Consumare cardo mariano, fa dimagrire? Scopriamolo in questo articolo!

Il cardo mariano è un’erba utilizzata fin dall’antichità per trattare una vasta gamma di disturbi, compresi le patologie al fegato e della cistifellea.

In tempi recenti, gli integratori di cardo mariano sono stati oggetto di discussione sulla loro effettiva capacità di favorire la perdita di peso, tuttavia sono davvero pochi gli studi scientifici che hanno dimostrato che il consumo di questa erba possa portare ad una perdita di peso

Cos'è il cardo mariano?

Il cardo mariano, noto anche con il nome scientifico di Silybum marianum è un’erba che appartiene alla famiglia delle Asteraceae. Questa pianta cresce spontaneamente in Europa, in Africa e in Asia.

Il cardo mariano è un’erba che contiene al suo interno moltissimi composti dalle spiccate proprietà antiossidanti ed antinfiammatorie, tra cui la silimarina e la silibina.

La maggior parte delle ricerche scientifiche sul cardo mariano si concentra sul potenziale benefico di questa erba nel trattare i disturbi epatici, come il fegato grasso e la cirrosi epatica. 

Il cardo mariano è utile per dimagrire?

Per favorire il dimagrimento occorre seguire una regola di primaria importanza: Devi necessariamente consumare durante la giornata meno calorie di quelle che consumi.

Se ad esempio per le tue attività quotidiane consumi 1300 Kcal, e poi assumi dalla dieta 1800 Kcal, non esiste nessun rimedio naturale o esercizio fisico in grado di favorire la perdita di peso.

Detto questo, in presenza di una buona dieta ipocalorica, il cardo mariano può effettivamente essere un fattore che può contribuire al tuo dimagrimento.

NOTA BENE: Prima di assumere qualsiasi integratore alimentare devi consultare sempre un dottore.

Benefici del cardo mariano sulla perdita di peso

Assumere cardo mariano non ti farà consumare un quantitativo di calorie superiore alla media, tuttavia studi hanno dimostrato che l’obesità e, soprattutto l’eccesso di grasso viscerale dipende da un eccesso di infiammazione nel corpo.

Questo stato infiammatorio predispone all’aumento di peso, poiché:

  • Riduce il tasso metabolico a riposo
  • Riduce la sensibilità all’insulina
  • Favorisce problemi digestivi, come flatulenza, pancia gonfia e costipazione
  • Porta al malfunzionamento di fegato, reni ed intestino

Prima di scoprire tutti benefici dimagranti dati dal consumo del cardo mariano devi sapere che le persone obese o in sovrappeso nella maggioranza dei casi soffrono di malfunzionamenti epatici.

Il fegato è l’organo che deve metabolizzare i nutrienti derivanti dalla dieta. Se non funziona correttamente, oltre a peggiorare la salute dell’organismo, favorisce anche l’aumento di peso.

In questo caso il cardo mariano è un integratore estremamente benefico, poiché la perdita di peso è un effetto secondario dato dal miglioramento delle funzionalità epatiche indotte dal consumo di questa meravigliosa erba.

Aiuta la disintossicazione del corpo

Come accennato in precedenza, per favorire la perdita di peso, occorre disintossicare gli organi emuntori, come il fegato. Il cardo mariano migliora considerevolmente le funzionalità epatiche, favorendo lo smaltimento dei chili in eccesso.

Riduce i livelli di colesterolo cattivo

Uno dei grandi vantaggi del cardo mariano è che può aiutarti attivamente a ridurre i livelli di colesterolo.

Ricerche recenti condotte sugli animali hanno scoperto che la silimarina, il principio attivo presente nel cardo mariano è molto efficace nell’abbassare i livelli di colesterolo cattivo nel sangue.

Riduce la glicemia, favorendo la perdita di peso

Un’ampia varietà di studi del 2007 ha dimostrato che l’assunzione di cardo mariano e glibenclamide, la medicina per il diabete, supporta i pazienti nella gestione della glicemia. 

Allo stesso modo, il cardo mariano li ha aiutati a ridurre efficacemente l’indice di massa corporea e a perdere peso in modo maggiore, rispetto alla sola assunzione di farmaci.

Inoltre, il cardo mariano possiede blande proprietà lassative che possono portare, in alcuni casi, a ridurre il peso corporeo.

Combatte l'obesità

Il fegato è l’organo imputato a depurare il sangue e a metabolizzare correttamente i macronutrienti (grassi, carboidrati e proteine). Migliorando le funzionalità epatiche, il cardo mariano migliora il metabolismo dei grassi, riducendo il rischio di soffrire di obesità.

Perché dovresti assumere il cardo mariano?

Oltre a farti dimagrire, il cardo mariano è un’erba che dovrebbe assolutamente essere utilizzata, dato i suoi effetti estremamente benefici sul fegato. Ormai dieta disordinata, fumo, stress e stanchezza cronica mettono a dura prova il nostro fegato, aumentando il rischio di infiammazioni o patologie correlate ad esso.

Miglior integratore di cardo mariano in commercio

Se davvero vuoi migliorare drasticamente la salute del tuo fegato, favorendo indirettamente la perdita di peso, ti consiglio di provare questo integratore di cardo mariano, il migliore in assoluto per qualità ed efficacia!

Questo estratto di cardo mariano è standardizzato all’80% di silimarina, uno dei composti più benefici che costituiscono il cardo mariano.

Queste capsule di cardo mariano forniscono un dosaggio giornaliero di ben 840 mg. Inoltre, è privo di additivi chimici e altre sostanze dannose per il corpo.

Come dovrei assumere il cardo mariano per dimagrire?

Si consiglia di assumere il cardo mariano lontano dai pasti. Per aumentare l’efficacia dimagrante del cardo mariano si consiglia di seguire una dieta sana ed equilibrata, fare esercizio fisico, limitando lo stress quotidiano tramite esercizi di visualizzazione o di meditazione. 

Domande più frequenti

Quali sono gli effetti collaterali dati dal consumo del cardo mariano?

Solitamente quest’erba è priva di rischi, tuttavia alcune persone dovrebbero evitare di assumere questo integratore.

Queste persone sono quelle allergiche al principio attivo, le persone diabetiche, i bambini e le donne che allattano o sono in gravidanza

Qual è il miglior integratore di cardo mariano per dimagrire?