È possibile perdere 10 kg in 10 giorni? Solitamente si consiglia di dimagrire ad un ritmo molto più blando, per permettere una perdita lenta, e costante dei chili in eccesso, ma non è impossibile perdere peso ad un ritmo di un chilo ogni giorno.

Certo, per poter davvero perdere così tanti chili in poco tempo, bisogna seguire tutti gli step indispensabili, che ti andrò ad elencare in questo articolo.

Infatti, a differenza di altri regimi dietetici, che permettono un dimagrimento spalmato su più mesi, questa perdita di peso richiede il massimo impegno, sia fisico, che psicologico.

Gli step che dovrai seguire per facilitare la perdita dei chili in eccesso sono:

  • seguire una dieta con un deficit calorico
  • praticare l’attività fisica
  • praticare la meditazione
  • utilizzare un supplemento dimagrante 

Si, è davvero possibile dimagrire 10 chili in dieci giorni, a patto che si capisca cosa si stia facendo, poiché anche il più piccolo degli errori, può rendere futili tutti i nostri sforzi.

Adesso ti elencherò tutti i passaggi che devi effettuare al fine di poter effettivamente subire un calo corporeo di dieci Kg, in soli dieci giorni.

 

Consuma un regime alimentare con un deficit calorico

Prima di capire quante calorie è possibile assumere attraverso la dieta, bisogna calcolare il fabbisogno calorico. 

Una volta calcolato questo importantissimo dato, occorre seguire un regime alimentare che presenti un deficit calorico di circa 250 Kcal al giorno.

Esempio: Se ad esempio il tuo fabbisogno calorico è di 1600 Kcal, dovrai consumare non più di 1350 Kcal giornaliere.

Per calcolare esattamente il tuo fabbisogno calorico, dovresti andare da un nutrizionista, o un dietologo, poiché ti calcolerebbero alla perfezione ogni parametro corporeo, come la massa grassa, il BMI ecc..

Comunque è possibile fare una stima generale del nostro fabbisogno calorico, anche cliccando qui.

Segui una dieta a basso contenuto di carboidrati

Seguire un regime alimentare a basso contenuto di glucidi ha molti vantaggi dimagranti per il corpo, poiché:

  • diminuisce i livelli di insulina
  • riduce la grelina, chiamato anche ormone della fame, poiché un eccesso di questa sostanza, facilita le voglie alimentari, e la fame nervosa.
  • aumenta il metabolismo, e quindi il dispendio energetico a riposo

Inoltre, abbassare la quota glucidica, ed aumentare la quota proteica ad un massimo del 30 % delle calorie totali del regime alimentare può portare ad ulteriori vantaggi, tra cui:

  • maggior massa muscolare: maggior massa magra, significa un aumento del dispendio energetico a riposo, poiché un Kg di massa muscolare, consuma   quasi il doppio delle calorie di un chilo di massa adiposa. Quindi è importantissimo per noi, limitare al minimo il catabolismo della massa magra. 
  • Studi scientifici hanno scoperto che la digestione delle proteine richiede un consumo calorico da parte dell’organismo di circa il 20-30 %, rispetto alle sole 5-15% dei grassi e dei carboidrati.

 

Attività fisica

Non mi stancherò mai di dirlo, vuoi dimagrire? Allora inizia a correre, nuotare, andare in bicicletta, o a fare tutte quelle attività, che favoriscono la sudorazione, e l’ossigenazione dei tessuti.

Sono molti i benefici associati all’attività fisica, che includono:

  • maggiore massa magra
  • aumento della sensibilità all’insulina
  • migliore ossigenazione dei tessuti del corpo
  • migliore risposta immunitaria
  • riduzione dell’infiammazione del corpo
  • aumento del tasso metabolico a riposo

Non consumare cibo spazzatura

Vuoi davvero perdere fino a 10 kg, in soli 10 giorni, allora devi consumare solo alimenti naturali, ricchi di micronutrienti preziosi, come le vitamine, i minerali, gli enzimi e le fibre vegetali.

La dieta dovrebbe basarsi su frutta, verdura, frutta secca, semi oleosi, fonti proteiche magre (tacchino, pollo, orata ecc..), cereali integrali, e legumi.

Nota bene: 200 Kcal di torta, non sono uguali a a 200 Kcal di frutta, poiché sebbene la torta apporti un quantitativo di calorie uguale alla frutta, nell’organismo si comporta in un modo totalmente differente, poiché:

  • aumenta l’insulina predisponendo l’immagazzinamento delle calorie nella massa adiposa
  • aumenta l’infiammazione
  • ha tempi di digestione notevolmente superiori (3-4 ore)
  • predispone al diabete di tipo 2
  • non riduce l’appetito, poiché è un cibo povero di nutrienti per il corpo
  • rallenta la funzionalità della tiroide. Una scarsa funzionalità tiroidea è associata ad un aumento del peso corporeo

Sgarrare in questa fase, può compromettere tutto il risultato.

Utilizza dei supplementi alimentari

Ci sono due tipologie di integratori dimagranti che possono davvero supportare il tuo dimagrimento, poiché uno riduce in modo naturale l’appetito, mentre l’altro facilita la combustione dei grassi.

Nota bene: L’esercizio fisico, e la dieta, sono i due componenti principali per facilitare la perdita di peso, a cui puoi associare dei piccoli “aiutini” naturali, che possono rendere il processo dimagrante molto più facile.

Miglior integratore saziante

Una causa molto comune di fallimento nelle diete dimagranti, è quello di non riuscire a stare lontano dal cibo spazzatura, o dall’ingestione di un quantitativo eccessivo di cibo.

Bene, per questi problemi, occorre utilizzare un supplemento naturale, che grazie alle sue proprietà sazianti, riesce a ridurre l’appetito, e a modulare la fame nervosa.

Solitamente, si tratta di prodotti naturali  ricchi di fibre, poiché la fibra nello stomaco aumenta di volume, facendo credere al corpo di essere già pieni e sazi.

Miglior integratore brucia grassi

Vuoi un valido alleato nella lotta ai chili di grasso? Se la risposta è si, ti consiglio di utilizzare questo supplemento alimentare, che promuove la perdita di peso, attaccando il grasso ostinato.

Inoltre, migliora il metabolismo, e il tasso metabolico a riposo.

Altre strategie per perdere i chili di troppo

Ora ti elencherò altre piccole strategie che possono aiutarti a  facilitare la perdita di peso, come:

  • consumare le spezie : questi alimenti provocano una lieve sudorazione, aumentando il consumo di calorie a riposo
  • fai le docce fredde: Studi scientifici hanno scoperto che fare le docce gelate, aumenta il tasso metabolico, poiché il corpo per mantenere la giusta temperatura corporea è costretto a consumare un surplus di calorie.
  • Medita: Molte volte alla base dell’eccesso di peso, è presente un livello eccessivo di stress o ansia. La meditazione è un’attività che promuove il rilassamento e il benessere generale del corpo. Inoltre, l’ansia eccessiva può predisporre a malattie infiammatorie digestive, alla costipazione, o ad uno squilibrio ormonale.

Conclusioni finali

Sebbene, sia meglio dimagrire in modo più lento e controllato (0.5-1 kg ogni settimana), è possibile anche perdere 10 Kg in soli 10 giorni, a patto di seguire la maggioranza delle indicazioni descritte in questo articolo.

Questo protocollo dimagrante dovrebbe essere utilizzato da tutti quei soggetti, che sono obesi, o presentano una massa adiposa importante.