In questo articolo scoprirai i pro e i contro della dieta chetogenica.

La dieta chetogenica conosciuta anche con il nome di dieta dei chetoni è un regime alimentare che permette di perdere peso aumentando il consumo dei lipidi, e riducendo drasticamente i carboidrati fino a soli 50 grammi al giorno.

Per funzionare il nostro corpo ha bisogno di energia, che ottiene principalmente dai carboidrati forniti dalla dieta. Quando seguiamo una dieta a basso contenuto di carboidrati, il nostro copro è costretto a trovare una via alternativa ai glucidi per produrre energia.

Obbligato a trovare fonti energetiche alternative per sostenersi, il corpo utilizza i depositi di grasso immagazzinati nel corpo per continuare a funzionare al meglio. Questo processo naturale prende il nome di chetosi.

Quando il corpo entra in chetosi, il fegato produce corpi chetonici, sostanze di scarto prodotte dall’organismo per produrre energia dai grassi. 

Nella lista dei cibi “buoni” da mangiare durante la dieta keto troviamo:

  • Tutti i tipi di carne (pollo, tacchino, maiale, agnello ecc..)
  • Tutti i tipi di pesce e crostacei (orata, salmone, cozze, vongole, gamberoni ecc..)
  • uova
  • oli vegetali, come l’olio di cocco, l’olio extra vergine d’oliva ecc..
  • avocado
  • burro, formaggio e altri latticini senza zuccheri aggiunti
  • Tutta la frutta secca e i semi oleosi, come le noci, le mandorle, i semi di zucca, i semi di sesamo ecc..
  • frutta (frutti rossi, olive, limone, kiwi) e verdura (insalata verde, spinaci, broccoli, cetrioli, cavoli, zucchine) a basso contenuto di carboidrati

I cibi da eliminare o limitare assolutamente nella dieta dei chetoni sono:

  • Torte, snack, patatine ecc..
  • Pasta
  • Riso
  • Patate
  • Legumi

Pro della dieta chetogenica

È una delle migliori diete per perdere peso 

Ci sono innumerevoli studi scientifici che hanno dimostrato che le diete a basso contenuto di carboidrati, come le diete chetogeniche, sono ideali per le persone che vogliono perdere peso.

Oltre a favorire il dimagrimento, i ricercatori hanno dimostrato, che i soggetti che consumano un’alimentazione povera di glucidi vanno incontro anche ad una miglior ricomposizione corporea (+ massa magra e – tessuto adiposo).

La dieta chetogenica favorisce la perdita di peso in diversi modi:

  • Riduce il senso di fame
  • Aumenta il tasso metabolico a riposo
  • È una dieta povera di carboidrati

NOTA BENE: Molte persone credono che la dieta chetogenica sia la bacchetta magica per i loro problemi di peso, tuttavia, non potrebbero essere più in errore. Sgarrare con un pasto eccessivamente glucidico, consumare troppe calorie o bere alcolici sono tutti fattori che possono rendere difficoltoso la perdita di peso.

I cibi ricchi di grassi sono davvero buoni

Nelle diete tradizionali ipocaloriche occorre mangiare alimenti dal gusto insipido, come pollo, tacchino, verdura senza condimenti ecc.., e tale dieta, per molte persone può risultare un vero e proprio supplizio.

La dieta chetogenica al contrario, permette di consumare tutti quei cibi ricchi di grassi che nella dieta ipocalorica dovresti assolutamente evitare. 

Uova, salumi, bistecche, formaggi grassi ecc.. sono tutti alimenti a cui le persone che vogliono perdere peso devono rinunciare obbligatoriamente . Questo è uno dei motivi per cui la dieta keto è molto in voga tra le persone che vogliono perdere peso, senza rinunciare al gusto.

Contro della dieta chetogenica

Difficile da sostenere

A causa delle rigide restrizioni alimentari, molte persone trovano difficile seguire la dieta keto.

La dieta chetogenica può essere efficace per la perdita di peso se utilizzata per un berve periodo di tempo al fine di dare uno shock metabolico al corpo.

 Nella fase iniziale la dieta chetogenica permette di perdere molti chili velocemente, tuttavia, è una dieta che può portare nel lungo periodo a diversi effetti collaterali, alcuni anche davvero gravi!

La chetosi è difficile da ottenere, perché è come un interruttore della luce: si accende e si spegne. Gli individui che monitorano costantemente l’assunzione di cibo hanno maggiori probabilità di rimanere in chetosi. Ma l’unico modo per sapere se il tuo corpo è in chetosi è quello di effettuare un esame del sangue.

Patologie renali

I pazienti con malattie renali hanno un rischio maggiore di richiedere la dialisi se seguono la dieta chetogenica, a causa dei chetoni aggiuntivi che il loro sistema renale deve eliminare continuamente.

Alcune persone sperimentano anche una forte disidratazione durante la dieta chetogenica perché stanno eliminando il glicogeno, una sostanza, che trattiene l’acqua.

Carenza dei nutrienti

Poiché la dieta chetogenica è un regime dietetico che elimina un quantitativo eccessivo di alimenti, potresti non ricevere abbastanza  nutrienti (vitamine, minerali, fibre), che invece otterresti da frutta fresca, legumi, verdure e cereali integrali.

A causa di queste carenze alimentari, le persone riferiscono anche di sentirsi annebbiate e stanche durante la giornata. La stitichezza è un altro sintomo caratteristico delle diete povere di glucidi, a causa della carenza di fibre vegetali che contraddistinguono le diete chetogeniche.

Integratori alimentari da assumere durante la dieta chetogenica

Innanzitutto, ti consiglio caldamente di seguire un nutrizionista qualificato, prima di intraprendere in modo autonomo la dieta chetogenica, poiché come avrai già ben intuito da solo, non è un regime dietetico privo di controindicazioni. Se vuoi approfondire in modo autonomo la dieta keto ti consiglio di leggere questo libro:

Utilizza un multivitaminico

La dieta chetogenica è un regime alimentare che priva il corpo di innumerevoli vitamine e minerali. Questa carenza vitaminica potrebbe causare vari disturbi.

Per sopperire a tale mancanza di nutrienti consiglio sempre di consumare durante la giornata un buon multivitaminico.

NOTA BENE: Lo stress, l’inquinamento atmosferico, dormire male, consumare alcolici ed essere sempre di corsa porta ad un ulteriore esaurimento dei nutrienti nel corpo, che nel tempo può sviluppare nel soggetto nevrosi, ansia eccessiva, sintomi depressivi, apatia, stanchezza cronica, colon irritabile, dolori articolari ecc..

Miglior integratore per perdere peso

Associare un buon integratore dimagrante alla dieta chetogenica può potenziare ulteriormente il dimagrimento. Keton active è un brucia grassi naturale che ti permetterà di eliminare velocemente il tessuto adiposo in eccesso.

Ecco alcuni risultati sorprendenti delle persone che hanno consumato questo prodotto fenomenale!

perdita di peso

Domande più frequenti

La dieta chetogenica è un regime alimentare che può essere seguito anche dalle persone con il diabete?

In presenza di una patologia più o meno grave, si dovrebbe sempre consultare il proprio dottore, prima di intraprendere una dieta, detto questo, le persone con diabete di tipo 2 potrebbero avere enormi vantaggi dal seguire diete povere di glucidi, mentre i soggetti con il diabete di tipo 1 dovrebbero assolutamente evitare di seguire questo regime alimentare.

Quali sono i pro e i contro della dieta chetogenica?

I pro della dieta dei chetoni sono una perdita di peso molto veloce, e un aumento della massa magra, rispetto alla massa grassa, motivo per cui è un regime alimentare molto utilizzato anche dai bodybuilder, che ricercano la massima definizione possibile. Un altro beneficio può essere una riduzione della fame.

I contro della dieta chetogenica sono:

  • Dieta eccessivamente ristretta
  • Possibile malnutrizione se seguita per tempi eccessivamente lunghi
  • Aumento dello sforzo renale per eliminare i corpi chetonici dall’organismo
15 giorni senza carboidrati

Iscriviti alla newsletter!

Scopri gli errori più comuni commessi dalle persone che vogliono perdere peso

Consenso trattamento dati

Grazie per l'iscrizione!

Pin It on Pinterest

Share This

CONDIVIDI IL POST SUI SOCIAL!

Condividi questo articolo con i tuoi amici!