In questo articolo vedrai un esempio di dieta dimagrante per le persone diabetiche. Scoprirai cosa mangiare, e quali alimenti evitare.

Il diabete è una patologia cronica in cui i livelli di glicemia nel sangue tendono ad aumentare, soprattutto dopo pasti ricchi di carboidrati, o zuccheri semplici.

Le persone diabetiche solitamente hanno problemi di peso. Questo dipende da una scarsa sensibilità all’insulina che li porta velocemente a trasformare l’energia ottenuta dal cibo in grasso.

Se vuoi perdere peso devi necessariamente cambiare alimentazione, e praticare esercizio fisico.

Nota bene: Le persone diabetiche tendono  con l’avanzare dell’età a peggiorare ulteriormente la propria composizione corporea (+ grasso e – massa magra), che si traduce in una ulteriore riduzione del metabolismo basale.

Inoltre, le persone diabetiche, soprattutto quelle fortemente in sovrappeso dovrebbero dimagrire per evitare di incorrere in ulteriori patologie correlate all’eccesso di peso, come l’ipertensione e l’ipercolesterolemia.

I soggetti diabetici solitamente accumulano la maggior parte della massa adiposa sulla pancia. 

Il grasso che si accumula in questa zona del corpo oltre a portare l’organismo ad un’eccessiva produzione di insulina , aumenta l’infiammazione del corpo.

Eliminare i dolci, i dolciumi, gli snack salati, i cereali raffinati, il gelato e tutto il cibo spazzatura dovrebbe essere la base su cui partire per creare il proprio regime alimentare.

Studi scientifici hanno dimostrato che le persone diabetiche che vogliono ridurre il proprio peso corporeo possono seguire la dieta mediterranea o la dieta paleo.

Dieta mediterranea

La dieta mediterranea è un regime alimentare che si basa su cibi utilizzati dalle popolazione che vivono nel mediterraneo. (Spagna, Francia, Italia, Grecia)

Questo regime dietetico si basa sul consumo di cereali integrali, pesce, legumi, frutta, verdura, frutta secca, semi oleosi, ed olio extra vergine d’oliva.

In questo modello dietetico è previsto anche un consumo saltuario di vino rosso, e carne rossa, tuttavia si sconsiglia caldamente di consumare questi due alimenti, poiché gli alcolici sono bevande composte prevalentemente da zuccheri, che aumentano eccessivamente la glicemia, mentre la carne rossa è un alimento ricco di grassi saturi, che può danneggiare la salute del cuore.

Secondo questo studio, la dieta mediterranea può ridurre nel soggetto diabetico i livelli di glucosio a digiuno, diminuire la massa corporea, e diminuire il rischio di soffrire di patologie metaboliche. (1)

Dieta paleolitica

La dieta paleo è un regime alimentare che si basa sugli alimenti che consumavano i nostri antenati nel paleolitico.

Questo modello dietetico afferma che tutte le patologie presenti nel XX secolo dipendono dal consumo di alimenti non idonei all’organismo umano.

Tutto quello che non si può raccogliere o cacciare senza l’attività dell’uomo dovrebbe essere evitato.

Sono banditi i legumi, i cereali, i latticini e tutti i cibi confezionati.

Gli alimenti che possiamo consumare nella dieta paleo sono:

  • il pesce
  • la carne
  • la frutta
  • la verdura
  • i semi oleosi
  • la frutta secca

Secondo uno studio scientifico durato 3 mesi, la dieta paleo ha migliorato il controllo glicemico nei pazienti affetti da diabete di tipo 2.

Questa dieta essendo molto ricca di proteine, può essere consumata solo da soggetti che non presentano problemi renali.

Dieta iperproteica per dimagrire velocemente

Cosa mangiare?

Chi soffre di diabete deve assolutamente evitare tutti quei alimenti che innalzano eccessivamente la glicemia, e privilegiare tutti quei cibi che provocano solo un lieve picco glicemico.

 

  • Sostituisci i cereali raffinati (pasta bianca, pane bianco ecc..) con i cereali integrali (riso integrale, pasta integrale, fiocchi d’avena integrale). I cereali integrali sono molto ricchi di fibre, e quindi risultano un alimento molto benefico per le persone diabetiche, poiché rallentano l’assorbimento del glucosio, abbassando il picco glicemico.
  • Inizia il pranzo e la cena con un bel piatto di verdure crude. Oltre ad essere un alimento ipocalorico e saziante, la verdura è molto ricca di micronutrienti, e fibre. Le fibre aiutano l’organismo a diminuire l’indice glicemico del pasto. Si consiglia sempre di consumare il pasto partendo da un bel piatto di lattuga o finocchio crudo.
  • Molte leggende metropolitane sono dure a morire, poiché demonizzano la frutta, come l’alimento numero uno da evitare nelle diete dimagranti per i soggetti diabetici. Mi fanno ridere quelle persone che consumano grandi quantità di merendine e snack salati, e poi hanno paura di mangiare una mela. Non fatevi ingannare, la frutta fa sempre bene! Certo, non dovete mangiarla fino a stare male, ma uno o due frutti al giorno possono essere molto benefici. La frutta è ricca di acqua biologica, micronutrienti, antiossidanti, fibre vegetali, ed enzimi. Vi basta, o siete ancora particolarmente scettici sul consumo della frutta ? Clicca qui per approfondire l’argomento
  • Usa le spezie e le erbe aromatiche per insaporire i tuoi piatti. La curcuma, la cannella, e lo zenzero hanno forti proprietà ipoglicemizzanti. Quando consumate un primo, o un secondo, cospargete i vostri piatti con generose quantità di spezie ed erbe aromatiche, che oltre a ridurre i picchi glicemici, aumentano il metabolismo, potenziano la digestione e favoriscono la perdita di peso.
In conclusione, basa la tua dieta dimagrante su cibi come frutta, verdura, pesce, carne bianca, cereali integrali, spezie, erbe aromatiche, legumi, ed olio extra vergine d’oliva.
Una o due volte a settimana puoi consumare formaggi o latticini. Se vuoi perdere i chili di troppo ti consiglio di consumare solo latticini light, poiché i latticini sono molto ricchi di grassi saturi.
Allo stesso modo, studi scientifici hanno scoperto che il consumo di latticini aumenta la prolattina, un ormone che favorisce l’aumento di peso corporeo.

Elimina merendine, snack, dolciumi, carni processate, bibite gassate, energy drink, cereali raffinati, cibi sotto sale, e in generale tutti quei alimenti che sono stati trasformati dall’uomo, come le barrette proteiche, la pizza surgelata ecc..

Dieta dimagrante per diabetici: Schema settimanale

Adesso ti farò vedere un esempio di dieta dimagrante per le persone diabetiche. Nota bene: Questo regime alimentare va inteso come spunto da cui partire, poiché non conosco la tua storia, ed ogni individuo è diverso da un altro. Puoi prendere questo menù settimanale come spunto per capire le strategie da adottare, e gli alimenti da utilizzare.

Giorno 1

Colazione

latte alle mandorle + un frutto

Spuntino

yogurt vegetale alla fragola

Pranzo

Riso integrale alle zucchine + una porzione di legumi + insalatona mista (lattuga, pomodorini, finocchio ) + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Cena

petto di pollo + broccoli al vapore

Giorno 2

Colazione

Frullato di una banana + una mela + semi di lino

Spuntino

yogurt vegetale 

Pranzo

pasta integrale al pomodoro al basilico + un piattone di insalatona mista + noci

Cena

salmone al cartoccio + carote al vapore + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Giorno 3

Colazione

una  mela + una porzione di mandorle

Spuntino

yogurt vegetale

Pranzo

Riso integrale nero al pomodoro + ceci lessati 

Merenda

Frullato di una mela + mezzo sedano + mezza carota

Cena

cosce di pollo ai ferri + spinaci lessi + una spruzzata di limone

Giorno 4

Colazione

latte di mandorle + fiocchi d’avena integrali

Spuntino 

una mela

Pranzo

orata al forno + insalatona mista (lattuga, pomodoro, cipolla, carota)

Cena

couscous integrale alle verdure 

Giorno 5

Colazione

latte alle mandorle + un frutto

Spuntino

yogurt vegetale alla fragola

Pranzo

Riso integrale alle zucchine + una porzione di legumi + insalatona mista (lattuga, pomodorini, finocchio ) + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Cena

petto di pollo + broccoli al vapore

Giorno 6

Colazione

Frullato di una banana + una mela + semi di lino

Spuntino

yogurt vegetale 

Pranzo

pasta integrale al pomodoro al basilico + un piattone di insalatona mista + noci

Cena

salmone al cartoccio + carote al vapore + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Giorno 7

Colazione

una  mela + una porzione di mandorle

Spuntino

yogurt vegetale

Pranzo

Riso integrale nero al pomodoro + ceci lessati 

Merenda

Frullato di una mela + mezzo sedano + mezza carota

Cena

cosce di pollo ai ferri + spinaci lessi + una spruzzata di limone

Nota bene: Anche se nel menù non è specificato, è sempre meglio evitare di iniziare un pasto con i carboidrati, poiché anche se sono integrali aumentano maggiormente la glicemia, rispetto ad un piatto di verdure, di carne o di frutta secca.

Invertire il pasto in questo modo, minimizza il rischio di incorrere in iperglicemia post prandiale. Sentiti libero di utilizzare  le spezie e le erbe aromatiche a tuo completo piacimento.

Fai esercizio fisico

Oltre ad una buona dieta dimagrante, ricca di cibi naturali e sani, una persona diabetica deve praticare esercizio fisico se vuole favorire la perdita di peso.

Oltre a diminuire la massa corporea, l’attività fisica apporta altri benefici, che includono:

  • un aumento della sensibilità all’insulina 
  • una riduzione dell’infiammazione del corpo
  • una diminuzione dei livelli di colesterolo
  •  prevenire possibili patologie cardiache
  • migliorare la composizione corporea
  • aumentare il metabolismo basale
Più l’attività fisica è intensa, e più gli effetti descritti sopra saranno più forti. Camminare a passo d’uomo, o effettuare un circuito di HIIT, produce effetti molto diversi sul corpo.
Il semplice camminare è un’attività fisica blanda che porta a cambiamenti davvero modesti, mentre un’attività fisica intensa, come seguire un circuito HIIT può migliorare tutti i parametri del corpo. Come dici? Non sai cosa è un circuito HIIT? Benissimo, guarda il video qui sotto!

Utilizza un supplemento brucia grassi

Non smetterò mai di ripeterlo abbastanza! Un integratore dimagrante da solo può farti consumare un 10-20 % in più di calorie al giorno, ma se abbinato all’esercizio fisico, e ad una buona alimentazione, il suo effetto si moltiplica vertiginosamente.

Un supplemento brucia grassi è un integratore naturale a base di erbe che viene utilizzato dalle persone che vogliono dimagrire, e serve per innalzare il tasso metabolico a riposo, e facilitare la combustione dei grassi. 

Catabolizzare eccessivamente la massa muscolare può portare a risultati davvero catastrofici sulla nostra perdita di peso.

Un kg di massa muscolare consuma quasi il doppio di calorie a riposo, rispetto ad un chilo di massa adiposa. 

Oltre per questioni metaboliche, preservare la massa muscolare è utile anche per questioni di estetica, poiché una perdita esagerata di massa magra può rendere il fisico meno snello ed asciutto.

 

Quale integratore dimagrante utilizzare?

Non tutti gli integratori dimagranti sono davvero efficaci, poiché alcuni prodotti vengono ideati con sostanze che non hanno nessun effetto sulla perdita di peso.

 Le persone che seguono una dieta e non consumano un integratore dimagrante, devono fare un 20-25% in più di fatica per poter perdere i chili in eccesso. 

 

Domande più frequenti

Come si può prevenire il diabete di tipo 2?

Il diabete di tipo 2 è una patologia che può essere prevenuta, grazie all’alimentazione, e all’esercizio fisico

Come può una persona diabetica perdere peso?

Una persona diabetica che vuole dimagrire deve necessariamente concentrarsi su questi tre fattori:

  • seguire una buona dieta ipocalorica 
  • fare almeno 3 volte a settimana 30 minuti di corsa o 3 circuiti alla settimana da 10-15 minuti di HIIT
  • utilizzare un buon supplemento brucia grassi

Fonti scientifiche

(1) http://spectrum.diabetesjournals.org/content/24/1/36.full

(2) http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2787021/

15 giorni senza carboidrati

Iscriviti alla newsletter!

Scopri gli errori più comuni commessi dalle persone che vogliono perdere peso

Consenso trattamento dati

Grazie per l'iscrizione!

Pin It on Pinterest

Share This

CONDIVIDI IL POST SUI SOCIAL!

Condividi questo articolo con i tuoi amici!