In questo articolo scoprirai la migliore dieta per perdere fino a 3 kg in un solo mese.

Stress, lavoro, problemi in famiglia ed essere sempre di fretta possono spingerci a consumare in modo compulsivo snack, dolci e cibo spazzatura, che può causare un eccesso di massa adiposa.

Oltre ad una dieta errata, anche stare sempre sul divano, e non praticare nessuna attività fisica può rallentare il metabolismo basale e favorire l’accumulo di adipe su cosce, glutei e pancia.

Più ingrassiamo, e più la nostra autostima cala a picco, e più siamo depressi, e più sfoghiamo la nostra frustrazione su cibarie caloriche e dannose, che non fanno altro che peggiorare tutta la situazione. È un circolo ingrassante che si autoalimenta sempre di più!

La dieta chetogenica, nota anche come dieta a basso contenuto di carboidrati, ha dimostrato attraverso alcune ricerche mediche essere in grado di facilitare la perdita di peso.

Certamente non basta seguire un menù prettamente proteico e lipidico per dimagrire, ma dovrà essere anche povero di calorie, o almeno, presentare una quantità calorica minore del nostro metabolismo basale.

La dieta che andremo a consumare è un regime dietetico basato su:

  • frutta
  • verdura
  • frutta secca
  • semi oleosi
  • carne bianca
  • pesce
  • latticini magri
  • uova
  • pochi cereali integrali
  • pochi legumi
  • spezie
  • erbe aromatiche
  • tè, tisane, succhi crudi di frutta e verdura ed acqua minerale naturale
Associare una dieta dimagrante, all’esercizio fisico, e all’utilizzo di piccoli rimedi naturali ti permetterà di perdere i chili in eccesso, ed aumentare la propria autostima.

Oltre a facilitare la perdita di peso, studi hanno dimostrato che la dieta chetogenica può aiutare a combattere certe problematiche, come:

  • l’ipertensione
  • disordini metabolici causati da una scarsa sensibilità all’insulina
  • sonnolenza dopo i pasti
  • scarsa concentrazione ed attenzione

Sebbene apporti molti benefici, ci sono alcune persone che dovrebbero evitare di consumare questa dieta, poiché si tratta di una dieta basata su cibi ricchi di proteine e grassi.

Le persone che dovrebbero evitare di seguire questo regime dietetico sono:

  • le persone che presentano problemi ai reni o al fegato
  • persone con disturbi dell’alimentazione (bulimia, anoressia)
  • donne che allattano
  • donne in dolce attesa
  • persone che presentano patologie digestive, come la colite ulcerosa o il morbo di Crohn

Indicazioni alimentari

Consuma molta verdura durante i pasti principali. La verdura è un alimento ipocalorico e molto voluminoso, che oltre a ridurre in modo naturale la fame nervosa, apporta importantissimi nutrienti al corpo, come minerali, vitamine, antiossidanti e altri composti vegetali molto benefici. Cerca di consumare verdura colorata e di stagione. 

Consuma la frutta negli spuntini. Sebbene la frutta sia un alimento ricco di carboidrati, è un gruppo alimentare molto importante per la salute del corpo, per eliminarla del tutto. Puoi consumare uno o due frutti al giorno

Non fare l’errore di eliminare i grassi sani dalla tua dieta. I grassi, soprattutto quelli provenienti da fonti sane, come l’olio extra vergine d’oliva, la frutta secca, e i pesci grassi sono molto benefici, poiché servono a produrre gli ormoni e le membrane cellulari.

Mastica lentamente. Non mangiare di fretta, ma mastica ogni boccone lentamente e in modo accurato, poiché una una masticazione lenta, migliora la digestione e velocizza il senso di sazietà.

Esempio di dieta e menù settimanale per perdere 3 kg in un solo mese

Giorno 1

Colazione

Latte di soia + 20 grammi di semi di sesamo

Spuntino

un frutto a piacere

Pranzo

250 grammi di orata al vapore + broccoli al vapore + un cucchino di olio extra vergine d’oliva

Merenda

Succo di due arance spremute

Cena

250 grammi di petto di pollo al pan grattato e rosmarino + zucchine e carote lesse + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Giorno 2

Colazione

latte alle mandorle + un frutto

Spuntino

Un frutto a piacere

Pranzo

250 grammi di Petto di pollo alla curcuma + insalatona mista (finocchio, pomodorini, lattuga), + una spolverata di semi di zucca

Merenda

Succo di due arance spremute

Cena

Frittata di due uova senza olio + broccoli al vapore + un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva

Giorno 3

Colazione

yogurt greco + 25 grammi di noci

Spuntino

Un frutto a piacere

Pranzo

300 grammi di Vitello alla griglia + insalatona cruda a volontà + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Spuntino

80 grammi di bresaola

Cena

Frittata di due uova senza olio + broccoli al vapore + un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva

Giorno 4

Colazione

yogurt greco + 20 grammi di mandorle

Spuntino

Un frutto a piacere

Pranzo

ricotta light + verdure crude + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Merenda

Frullatone di una mela + mezza barbabietola rossa

Cena

250 grammi di merluzzo al forno + pomodorini e finocchio crudo + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Giorno 5

Colazione

yogurt greco + 20 grammi di mandorle

Spuntino

un frutto a piacere

Pranzo

250 grammi di orata al vapore + broccoli al vapore + un cucchino di olio extra vergine d’oliva

Merenda

Centrifugato di una mela + un sedano

Cena

250 grammi di petto di pollo alla curcuma + broccoli lessi + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Giorno 6

Colazione

latte alla soia o alle mandorle + un frutto

Spuntino

Un frutto a piacere

Pranzo

250 grammi di Petto di pollo alla curcuma + insalatona mista (finocchio, carote, lattuga), + semi di sesamo

Merenda

Centrifugato di una mela + un sedano

Cena

250 grammi di filetto di orata + spinaci lessi + una spruzzata di limone

Giorno 7

Colazione

yogurt greco + 25 grammi di noci

Spuntino

Un frutto a piacere

Pranzo

ricotta light + verdure crude + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Spuntino

80 grammi di prosciutto crudo

Cena

250 grammi di Filetto di pesce spada + cavolfiore lesso + una spruzzata di limone

 

Altri suggerimenti per facilitare la perdita di peso

Fai esercizio fisico: Muovere il corpo è di vitale importanza per facilitare il dimagrimento, poiché attraverso l’attività fisica il metabolismo aumenta, la massa muscolare viene protetta dal catabolismo muscolare, e soprattutto c’è una maggior combustione della massa adiposa, grazie alla produzione ormonale messa in moto dall’esercizio fisico.

Riposa almeno 8 ore per notte: Dormire bene fa una notevole differenza nella perdita di peso. È stato dimostrato che le persone che soffrono di insonnia, o cattivo riposo notturno hanno livelli di stress più alti, rispetto alle persone che dormono bene. Lo stress diminuisce il metabolismo, predispone a patologie digestive di varia natura, e soprattutto aumenta il cortisolo, un ormone che se in eccesso può rendere davvero difficile dimagrire.

Limita lo stress: Per lo stesso motivo descritto sopra, cerca di non arrabbiarti, e non stressarti per ogni piccola cosa. Potresti imparare a meditare, per incanalare l’energia nervosa e trasformarla in energia positiva. È dimostrato che la meditazione, è una pratica che riduce il cortisolo, e viene utilizzata come pratica naturale per ridurre i sintomi associati alla depressione. Favorisce il buon umore e la quiete mentale.

Domande più frequenti

Le ho provate tutte, ma non dimagrisco, perché?

Per dimagrire occorre:

  • seguire una dieta ipocalorica ricca di cibi sani e nutrienti
  • effettuare almeno 3-4 volte a settimana 30-40 minuti di attività aerobica
  • limitare lo stress con la meditazione, la respirazione diaframmatica, le affermazioni positive ecc..
  • Seguire tutti i suggerimenti alimentari descritti in questo articolo
  • Utilizzare come supporto extra al trattamento dimagrante un integratore naturale specifico per la combustione dei grassi, come Slim4vit
Qual è la migliore dieta per dimagrire 3 Kg in un mese?
Dieta chetogenica o a basso contenuto di carboidrati
15 giorni senza carboidrati

Iscriviti alla newsletter!

Scopri gli errori più comuni commessi dalle persone che vogliono perdere peso

Consenso trattamento dati

Grazie per l'iscrizione!

Pin It on Pinterest

Share This

CONDIVIDI IL POST SUI SOCIAL!

Condividi questo articolo con i tuoi amici!