La dieta ideata dalla dottoressa Lambertucci può essere seguita dalle donne in menopausa che cercano di dimagrire?

In questo articolo scoprirai i benefici della dieta dimagrante ideata dalla dottoressa Lambertucci.

Quando alla donna viene a mancare il ciclo mestruale per almeno 12 mesi entra in quella fase chiamata menopausa. 

Oltre ai possibili sintomi che accompagnano questa condizione, come umore nero, stanchezza immotivata, problemi a dormire, sudorazione eccessiva, e vampate di calore, le donne in menopausa devono combattere solitamente con l’aumento di peso.

La difficoltà a perdere i chili di troppo che caratterizza le donne in menopausa deriva da un peggioramento del metabolismo, e da una diminuzione degli ormoni. Inoltre, è stato scoperto scientificamente che le donne in menopausa hanno meno propensione ed energia nel praticare qualche forma di esercizio fisico, che peggiora ulteriormente il dimagrimento.

Secondo alcune ricerche scientifiche, le migliori diete per favorire la perdita di peso nelle donne in menopausa sono:

Queste diete sono basate prevalentemente su cibi naturali ricchi di micronutrienti (vitamine, minerali, enzimi, acqua biologica e fibre), come la frutta , la verdura, i cereali integrali, la frutta secca, i semi oleosi, e l’olio extra vergine d’oliva. 

Inoltre, sono privi di alimenti trasformati (patatine, gelato, snack ecc..), bibite gassate e drink alcolici.

La dieta della dott. Lambertucci può favorire la perdita di peso nelle donne in menopausa?

Il regime alimentare ideato dalla dottoressa Lambertucci sembra favorire la perdita di peso, poiché è un percorso alimentare a basso contenuto di carboidrati.

Studi scientifici hanno scoperto che regimi alimentari a basso contenuto di glucidi favoriscono il dimagrimento.

In uno studio condotto su donne in post menopausa che hanno consumato un regime alimentare povero di carboidrati si è osservato una perdita di 9.5 kg e una diminuzione del grasso corporeo del 7%. Vai allo studio (1)

Come funziona la dieta della dottoressa Lambertucci?

Questo regime alimentare si basa su un’alimentazione naturale, a basso contenuto di glucidi.

Elimina quei cibi che aumentano eccessivamente la glicemia, poiché oltre a favorire l’aumento di peso, e i processi infiammatori dell’organismo, predispongono al diabete. Quindi sono assolutamente vietati i cerali raffinati, poiché sono privi della crusca, la parte più ricca  di micronutrienti. Sostituite tutti gli alimenti raffinati con i cibi integrali.

Un’alimentazione ricca di fibre solubili e insolubili, diminuisce i livelli di colesterolo cattivo, aumenta i batteri amici dell’intestino e migliora la salute intestinale.

Questa dieta è utile per:

Inoltre, aumenta il metabolismo e la produzione ormonale del corpo. 

Alimenti consigliati

I cibi da prediligere in questa dieta sono:

  • frutta (mela, pera, melone, cocomero ecc..)
  • verdura (carota, cipolla, cavolfiore, zucchine, spinaci, bietola ecc..)
  • frutta secca (noci, noci del brasile, pinoli, mandorle ecc..)
  • semi oleosi (semi di zucca, semi di sesamo, semi di girasole ecc.)
  • olio extra vergine d’oliva
  • carne (pollo, tacchino ecc..)
  • pesce (orata, spigola salmone ecc..)
  • uova
  • cereali integrali (riso integrale, couscous integrale, fiocchi d’avena integrale)
  • legumi (ceci, fagioli ecc.)

Domande frequenti

La dieta dimagrante della dottoressa Lambertucci può favorire il dimagrimento nelle donne in menopausa?

Certo, questa dieta può aiutare le donne in menopausa a perdere i chili in eccesso

Chi non dovrebbe seguire questo regime alimentare?

I soggetti che non dovrebbero seguire questo percorso alimentare sono:

  • soggetti con problemi di magrezza eccessiva
  • soggetti con patologie epatiche o renali
  • bambini
  • donne incinte
15 giorni senza carboidrati

Iscriviti alla newsletter!

Scopri gli errori più comuni commessi dalle persone che vogliono perdere peso

Consenso trattamento dati

Grazie per l'iscrizione!

Pin It on Pinterest

Share This

CONDIVIDI IL POST SUI SOCIAL!

Condividi questo articolo con i tuoi amici!