Basta digitare la parola dieta sulla barra di google e subito compaiono migliaia di articoli inerenti alle diete dimagranti, ma siamo sicuri che funzionino tutte?

In questo articolo dal titolo “dieta mediterranea da 1000-1200 calorie menù settimanale” ho voluto portarvi un esempio di dieta ipocalorica ricca di frutta, verdura e cibi sani.

La dieta mediterranea è un regime dietetico che ha dimostrato attraverso ricerche scientifiche favorire una sana perdita di peso. Inoltre, seguire  questo modello alimentare può migliorare alcuni parametri di salute, che includono una riduzione del colesterolo totale e cattivo, nonché dei livelli di zucchero nel sangue.

Pertanto, questa dieta risulta ideale non solo per le persone che vogliono dimagrire, ma anche per quelle persone che vogliono trovare nell’alimentazione un sano stile di vita.

Alcune ricerche sono concordi nell’affermare che seguire la dieta mediterranea può apportare innumerevoli benefici, come:

  • Allungare la tua vita 
  • Migliorare la funzione cerebrale
  • Difenderti dalle malattie croniche 
  • Aiutarti a combattere alcune forme di cancro 
  • Ridurre il rischio di malattie cardiache, ipertensione ed abbassa i livelli di colesterolo cattivo
  • Proteggerti dal diabete
  • Aiutarti nella perdita di peso
  • Tenerti lontano dalla depressione
  • Proteggerti dal morbo dell’Alzheimer
  • Migliorare l’artrite reumatoide 
  • Migliorare la salute degli occhi
  • Ridurre il rischio di malattie dentali
  • Favorire una migliore respirazione
  • Migliorare la fertilità

Dieta mediterranea menù settimanale: Indicazioni generali

Le persone che si apprestano a seguire la dieta mediterranea devono seguire alcune indicazioni:

Mangia molte verdure.  Le verdure, meglio se bio e consumate crude, sono la base della dieta mediterranea. Ricche di enzimi, minerali e fibre vegetali le verdure devono essere sempre presenti in grandi quantità sia a pranzo che a cena. Un consumo di almeno 150-250 grammi di verdure al giorno, è stato collegato ad una minore incidenza di patologie neurodegenerative.

Sostituisci la carne rossa con la carne bianca e il pesce. La carne rossa è un alimento molto ricco di grassi saturi, che secondo alcuni studi potrebbe contribuire alla comparsa del tumore all’intestino. Limita il consumo di bistecche e braciole di maiale, e sostituiscile con delle fettine di pollo, o con tranci di salmone o pesce spada. 

Fai largo uso di spezie ed erbe aromatiche. Invece di utilizzare il sale, insaporisci i tuoi piatti con spezie ed erbe aromatiche. Curcuma, zenzero, alloro, basilico, rosmarino ecc.. Hai solo l’imbarazzo della scelta!

Consuma i grassi buoni.  Un fattore molto importante della dieta mediterranea è quello di consumare grassi sani provenienti da pesce, frutta secca, semi oleosi e olio extra vergine d’oliva. Studi hanno dimostrato che gli omega 3 e gli omega 6 contenuti in questi alimenti riducono l’infiammazione, e i livelli di colesterolo nel flusso sanguigno.

Sostituisci i cereali raffinati con i cereali integrali.  I cereali integrali sono alimenti che al contrario dei cereali raffinati contengono un maggior quantitativo di micronutrienti ed antiossidanti. Inoltre, l’alta presenza di fibre vegetali, li rendono un alimento ideale per chi soffre di costipazione . 

Negli spuntini mangia la frutta o i centrifugati di frutta e verdura cruda. Non mangiare mai la frutta a fine del pasto, poiché la frutta ha tempi digestivi decisamente più corti rispetto agli altri alimenti. Per digerire un frutto bastano 30 minuti.

Cibi consigliati

Cereali inetgrali: Riso integrale, pasta integrale, couscous integrale, fiocchi d’aven aintegrali ecc..

Legumi: lenticchie, fagioli, ceci ecc..

Frutta: banane, anguria, melone, pesche, albicocche, limone, arance, mandarini, pompelmo, mela, pera ecc..

Verdura: radicchio, lattuga, spinaci, asparagi, broccoli, melanzane, zucchine, finocchio, carota, cavolfiore ecc..

Frutta secca e semi oleosi: Noci, noci brasiliane, mandorle, noci pecan, pinoli ecc..

Oli: Olio extra vergine d’oliva 

Spezie ed erbe aromatiche: zenzero, cannella, curcuma, alloro, rosmarino noce moscata, curry ecc..

Carne bianca: pollo, e tacchino

Pesce: Orata, branzino, tonno, salmone, merluzzo, spigola ecc..

Latticini magri: yogurt greco, mozzarella light…

Cibi da eliminare

Gli alimenti che devi assolutamente evitare dal tuo regime alimentare sono:

  • cibi industriali
  • carni trattate (salumi, salsiccia, wurstel)
  • alcolici
  • bibite gassate
  • cereali raffinati
Per riassumere devi eliminare tutti quei alimenti che aumentano l’infiammazione, riducono il metabolismo del corpo, e peggiorano la salute globale dell’organismo.
dieta mediterranea 1200 calorie menù settimanale

Dieta settimanale da 1000-1200 calorie: menù settimanale

Menù settimanale

Giorno 1

Colazione

uno yogurt greco fage da 170 grammi + 20 grammi di mandorle

Spuntino

una banana

Pranzo

80 grammi di riso integrale alle verdure + 120 grammi di petto di pollo + finocchi crudi + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Merenda

Frullato di una mela

Cena

180 grammi di trancio di salmone + spinaci lessi 

Giorno 2

Colazione

50 grammi di fiocchi d’avena integrali + 200 ml di latte parzialmente scremato

Spuntino

una pera

Pranzo

60 grammi di pasta integrale + fagioli lessi + pomodorini – finocchio e carota + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Merenda

Una spremuta di due arance

Cena

170 grammi di pesce spada + broccoli lessi + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Giorno 3

Colazione

20 grammi di noci + yogurt greco

Spuntino

frutti di bosco e fragole

Pranzo

80 grammi di couscous integrale + bocconcini di pollo alla curcuma + lattuga a volontà + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Merenda

50 grammi di bresaola + 30 grammi di pane integrale

Cena

due uova sode + cavolfiore lesso 

Giorno 4

Colazione

200 ml di latte di soia + 50 grammi di fiocchi d’avena integrali

Spuntino

una mela

Pranzo

80 grammi di riso ai gamberetti e zucchine + ceci lessi e cipollotti + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Merenda

due pere

Cena

Piccola pizza integrale alle verdure

Giorno 5

Colazione

50 grammi di fiocchi d’avena integrali + 200 ml di latte parzialmente scremato

Spuntino

una pera

Pranzo

60 grammi di pasta integrale + fagioli lessi + pomodorini – finocchio e carota + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Merenda

Una spremuta di due arance

Cena

170 grammi di pesce spada + broccoli lessi + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Giorno 6

Colazione

20 grammi di noci + yogurt greco

Spuntino

frutti di bosco e fragole

Pranzo

80 grammi di couscous integrale + bocconcini di pollo alla curcuma + lattuga a volontà + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Merenda

50 grammi di bresaola + 30 grammi di pane integrale

Cena

due uova sode + cavolfiore lesso 

Giorno 7

Colazione

uno yogurt greco fage da 170 grammi + 20 grammi di mandorle

Spuntino

una banana

Pranzo

80 grammi di riso integrale alle verdure + 120 grammi di petto di pollo + finocchi crudi + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Merenda

Frullato di una mela

Cena

180 grammi di trancio di salmone + spinaci lessi 

Domande più frequenti

Posso davvero dimagrire con un menù settimanale da 1000-1200 calorie?

Si, se stai seguendo una dieta mediterranea da 1000-1200 calorie. Se invece stai seguendo altre tipologie di diete non saprei. Non basta seguire una dieta ipocalorica per poter perdere peso, ma bisogna vedere innanzitutto gli alimenti che compongono quella specifica dieta. Se la metà delle calorie assunte  provengono da cibo spazzatura, non solo non perderai nessun chilo, ma sarà molto probabile che peggiorerai anche la tua salute. 

Chi dovrebbe seguire questa dieta?

  • persone obese o fortemente in sovrappeso
  • persone con alti livelli di colesterolo totale e cattivo
  • persone con ipertensione

Sebbene questi soggetti possano trarre enormi vantaggi dalla dieta mediterranea, si consiglia sempre di consultare un dottore prima di seguire una determinata dieta.

Articoli correlati

Perdi 5 Kg con la dieta proteica

 

15 giorni senza carboidrati

Iscriviti alla newsletter!

Scopri gli errori più comuni commessi dalle persone che vogliono perdere peso

Consenso trattamento dati

Grazie per l'iscrizione!

Pin It on Pinterest

Share This

CONDIVIDI IL POST SUI SOCIAL!

Condividi questo articolo con i tuoi amici!