In questo articolo scoprirai la migliore dieta per perdere 10 kg in soli 3 mesi.

Rispetto ad altre diete dimagranti, perdere dieci chili in tre mesi è una cosa abbastanza fattibile, poiché non devi “morire di fame” per poter eliminare qualche chilo di troppo.

Oltre ad un buon regime alimentare, dovrai effettuare un allenamento aerobico, per preservare la massa muscolare, ed innalzare il metabolismo energetico.

Dopo aver curato l’alimentazione, e l’attività fisica, occorre utilizzare specifici integratori naturali per eliminare il grasso ostinato, e velocizzare tutto il processo dimagrante.

Dimagrire 10 chili in tre mesi non dovrebbe comportare nessun rischio per la salute, poiché si tratta di una perdita di peso lenta e controllata, tuttavia, in presenza di patologie digestive, autoimmuni o psicologiche, occorre sempre il parere medico.

A differenza di altre diete, che comportano un rapido dimagrimento in breve tempo, perdere 10 Kg in tre mesi è un cambiamento corporeo alla portata di tutti, che non richiede nessun accorgimento estremo, poiché si parla di una perdita di circa 3.5 Kg al mese.

Le diete flash, che favoriscono una riduzione rapida di peso corporeo, sono associate a lievi effetti collaterali, come:

  • pensieri ossessivi al cibo
  • ipersonnia
  • sbalzi d’umore
  • temperatura corporea eccessivamente bassa
  • desiderio irrefrenabile di cibo ricco di calorie e zuccheri
  • ansia 
  • nervosismo

Le diete eccessivamente ipocaloriche, se effettuate senza  criterio, e senza  possono ridurre incredibilmente il metabolismo, con effetti catastrofici sul nostro peso corporeo.

Come posso perdere 10 Kg in soli 3 mesi?

Innanzitutto, dovresti cercare di individuare attraverso determinati test, eventuali squilibri ormonali, che potrebbero incidere sulla perdita di peso.

Una scarsa produzione ormonale, potrebbe essere la causa principale del tuo eccesso di peso, poiché una mancanza di ormoni tiroidei (ipotiroidismo), diminuisce il metabolismo, abbassa la temperatura corporea, rende difficoltoso perdere i chili di troppo, e predispone a problemi digestivi, come la costipazione. Potresti fare delle analisi per scoprire i livelli di T4, T3, TSH

Dovresti controllare anche i livelli di colesterolo, trigliceridi, e insulina, poiché livelli eccessivi di questi tre parametri sono associati a disordini metabolici, che possono rendere difficoltoso il dimagrimento.

Se stai cercando di dimagrire 10 chili in 3 mesi ti basta seguire una dieta con un leggero deficit calorico (devi introdurre tramite l’alimentazione meno calorie, di quelle che consumi durante la giornata), praticare esercizio fisico di tipo aerobico,  ed utilizzare degli integratori alimentari per accelerare il metabolismo, modulare l’appetito e bruciare i grassi in eccesso.

Nota bene: Anche l’eccesso di stress, ed un cattivo riposo notturno possono rendere difficoltoso il dimagrimento.

Se l’eccesso di peso dipende da una tiroide pigra ti consiglio di utilizzare un supplemento alimentare ideato appositamente per ristabilire il corretto funzionamento tiroideo.

Dieta per perdere 10 kg in 3 mesi: I migliori suggerimenti alimentari

Consuma meno calorie di quelle che consumi durante la giornata

Devi seguire un’alimentazione che abbia meno calorie di quelle che consumi durante la giornata.

Se il tuo fabbisogno calorico è di 1800 kcal, dovrai seguire una dieta da 1600 kcal al giorno per poter dimagrire.

Scopri come calcolare il tuo fabbisogno calorico

Segui un’alimentazione ricca di cibi naturali

Prediligi un’alimentazione naturale, composta da frutta, verdura, frutta secca, semi oleosi, cereali integrali, legumi, carne bianca, uova, pesce, ed olio extra vergine d’oliva.

Tutti i cibi industriali, come i cibi confezionati, le bibite gassate, gli alcolici, le torte, le patatine ecc.., dovrebbero essere evitati, se davvero vuoi dimagrire, e innalzare il tasso metabolico a riposo.

Nota bene: Devi eliminare anche i cereali raffinati, come pasta bianca, riso bianco, avena non integrale ecc.., poiché innalzano eccessivamente l’insulina, favorendo l’infiammazione e l’aumento di peso corporeo.

Assapora ogni boccone

Cerca di masticare lentamente ogni boccone prima di ingerirlo, poiché una masticazione lenta e controllata favorisce una minor ingestione di cibo, e una più rapida sensazione di sazietà.

dieta per perdere 10 chili in 3 mesi

Esempio di dieta per perdere 10 kg in 3 mesi

Ora, ti farò vedere un esempio di menù quotidiano che può essere utilizzato, per dimagrire 10 chili in tre mesi.

Nota bene: Ogni individuo è diverso da un altro, quindi, prima di seguire una specifica dieta, una persona dovrebbe accertarsi con il proprio dottore o nutrizionista di non avere nessuna intolleranza o allergia verso determinati cibi.

Dieta settimanale di esempio per perdere 10 kg in mesi

Colazione

1 yogurt greco da 170 grammi + 50 grammi di fiocchi d’avena integrali + 20 grammi di noci

Spuntino

1 frutto a piacere (banana, mela, pera, arancia, pesca ecc..)

Pranzo

80 grammi di riso integrale al pomodoro + 100 grammi di petto i pollo + insalatona cruda (carote, finocchio, lattuga pomodorini) + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Merenda

Frullato di una mela + mezza barbabietola rossa + 15 grammi di semi di lino + mezzo sedano

Cena

120 grammi di salmone al cartoccio + insalatona cotta (carote, spinaci, cavolfiore cotto) +cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Pratica esercizio fisico

Anche se è possibile dimagrire 10 Kg, anche senza praticare nessuna attività sportiva, praticare del sano esercizio fisico comporta molti benefici, come:

  • proteggere la massa magra (Quando dimagrisci perdi sia muscolo, che la massa grassa, quindi è di vitale importanza praticare qualche forma di esercizio per limitare il catabolismo muscolare, poiché un Kg di massa magra consuma quasi il doppio delle calorie di un chilo di massa grassa.
  • aumentare il tasso metabolico a riposo
  • migliorare la sensibilità insulinica
  • aumentare la produzione degli ormoni tiroidei

Puoi camminare, correre, o nuotare, l’importante è effettuare del sano esercizio fisico durante la settimana.

Utilizza un supplemento alimentare

Oltre alla dieta, e all’esercizio fisico, l’utilizzo di un integratore alimentare , può accelerare ulteriormente il metabolismo e potenziare ulteriormente il dimagrimento.

Il mio consiglio è quello di utilizzare  un integratore saziante ( supplemento che è in grado di modulare l’appetito e ridurre l’ingestione di cibo), e utilizzare un supplemento brucia grassi (migliora il metabolismo, e la combustione dei grassi).

Miglior integratore saziante

Grazie a questo supplemento naturale, non dovrai più preoccuparti di cadere nelle grinfie dei cibi zuccherini, poichè il glucomannano ad alto dosaggio contenuto in questo prodotto blocca la fame nervosa, facilitando una minor ingestione di cibo.

Studi scientifici hanno dimostrato che lo stress, l’ansia, le preoccupazioni e le emozioni negative aumentano i livelli di grelina, un ormone che aumenta il senso della fame.

Quindi, a volte non è possibile combattere la fame nervosa, solo con la forza di volontà, ma occorre un picollo aiutino!

Miglior integratore bruciagrassi in assoluto

A differenza dei classici prodotti commerciali dimagranti, che agiscono solo sulla perdita di adipe, questo supplemento brucia grassi favorisce la perdita di peso, rimuovendo agendo su più fronti.

Molte persone forse lo ignorano, ma la difficoltà a perdere i chili di troppo è strettamente correlato, ad una lentezza del sistema linfatico, e da un eccesso di tossine nell’organismo.

Questo integratore disintossica e depura l’organismo in profondità, riattivando tutto il metabolismo, e facilitando la perdita di peso.

 

Questo integratore dimagrante è composto da sostanze vegetali che hanno dimostrato favorire il dimagrimento. All’interno si trovano:

Curcuma

Studi in provetta hanno dimostrato che la curcumina sopprime alcuni marcatori infiammatori che favoriscono l’obesità. Questi marcatori sono molto elevati nei soggetti con eccesso di peso (1)

Uno studio effettuato su 44 soggetti, che non sono stati in grado di perdere peso in precedenza, dopo l’assunzione di 800 mg di curcumina e 8 di piperina hanno riportato una netta diminuzione del peso corporeo, e della circonferenza di vita e fianchi (2)

In questa revisione scientifica si è scoperto che l’assunzione di curcumina nei soggetti con disordini metabolici ha portato ad una diminuzione del peso corporeo e del BmI. (3)

Allo stesso modo una revisione di più di 20 studi scientifici su oltre 1600 soggetti ha associato l’assunzione di curcumina ad una diminuzione del peso, del BMI e della circonferenza (4)

 

Arancio amaro

A differenza della classica arancia, l’arancio amaro è utilizzata negli integratori brucia grassi, grazie all’alta presenza di Sinefrina.

La sinefrina è una sostanza molto simile all’efredina, composto utilizzato dalle persone che ricercano un modo veloce per perdere peso, anche in concomitanza di effetti collaterali molto dannosi.

La sinefrina è uno stimolatore naturale dei beta-recettori (responsabili della combustione dei grassi).

I benefici dell’arancia amara sulla perdita di peso sono molteplici, tra cui:

  • Inibisce l’appetito
  • Aumenta la combustione dei grassi
  • migliora le funzioni digestive

Inoltre, stimola la termogenesi e la sudorazione.

 

Cardo mariano

L’obesità, e il sovrappeso sono due condizioni associate alla steatosi epatica non alcolica. (5)

La steatosi epatica non alcolica è una malattia del fegato caratterizzata dall’eccesso di lipidi nell’organo epatico.

Il cardo mariano è un’erba naturale molto benefica per la salute del fegato.

Il cardo mariano è un’erba utilizzata da sempre nella medicina cinese per trattare problemi di intossicazione e tossiemia.

Domande più frequenti

Esiste davvero una dieta che possa farmi perdere10 Kg in soli 3 mesi?

Certo, che esiste! Una dieta che possa farti perdere 10 kg in soli 3 mesi deve essere un menù ipocalorico e ricco di di cibi sani e naturali. Per velocizzare ulteriormente il dimagrimento dovrai praticare durante la settimana qualche forma di esercizio fisico in grado di aumentare il metabolismo basale e il dispendio energetico a riposo.

Perché non riesco a perdere peso?

Se stai cercando di perdere i chili in eccesso, ma non ci stai riuscendo, molto probabilmente non stai seguendo ogni step di questa guida.

Calcola il tuo fabbisogno calorico, e consuma un quantitativo di calorie inferiore di circa 150-200 al giorno

Consuma cibi naturali, ricchi di micronutrienti (vitamine, minerali, fibre, ed antiossidanti)

Pratica qualche forma di attività aerobica, e consuma un integratore specifico per potenziare ulteriormente tutto il processo dimagrante.

Articoli correlati

Fonti scientifiche

(1) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23339049

(2) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26592847

(3) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/31249528

(4) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25772181

(5) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3575093/

15 giorni senza carboidrati

Iscriviti alla newsletter!

Scopri gli errori più comuni commessi dalle persone che vogliono perdere peso

Consenso trattamento dati

Grazie per l'iscrizione!

Pin It on Pinterest

Share This

CONDIVIDI IL POST SUI SOCIAL!

Condividi questo articolo con i tuoi amici!