In questo articolo scoprirai la migliore dieta per perdere 3 Kg. 

Le hai provate tutte per smaltire quei chiletti in eccesso su pancia e fianchi, ma senza nessun risultato? Per poter dimagrire occorre seguire una dieta ipocalorica, fare esercizio fisico, ed eliminare tutti quei alimenti che possono disturbare il nostro metabolismo basale e la nostra funzionalità tiroidea.

Se vuoi perdere 3 kg occorre che la tiroide sia pienamente funzionante, poiché una ghiandola tiroidea che produce pochi ormoni tiroidei, può causare oltre ad una difficoltà a dimagrire, anche problemi digestivi, temperatura eccessivamente bassa, ansia e pelle secca.

Inoltre, devi eliminare tutto il cibo spazzatura che essendo povero di vitamine, minerali e fibre, non apporta nessun beneficio al corpo, ma anzi, predispongono maggiormente a patologie e disordini metabolici, come il diabete di tipo 2, l’ipertensione, e all’obesità.

Adesso ti elencherò i migliori suggerimenti alimentari per poter perdere 3 kg.

Segui una dieta ipocalorica

Per poter perdere peso occorre consumare un regime dietetico che abbia meno calorie di quelle che consumi durante la giornata nelle normali attività quotidiane, come camminare, respirare, digerire, correre ecc..

Se il tuo metabolismo basale è di 1600 Kcal, per poter perdere peso, devi consumare una dieta quotidiana che abbia almeno 250- 300 Kcal al giorno in meno, rispetto al tuo metabolismo. In questo caso devi consumare una dieta quotidiana di sole 1300 Kcal per dimagrire in modo sano e costante.

Non consumare diete troppo ricche di carboidrati

Se hai bisogno di dimagrire solo 3 kg, non avrai bisogno di fare grosse rinunce alimentari, poiché non stiamo parlando di un forte dimagrimento, come potrebbe essere per le persone che stanno cercando di perdere 10 kg, comunque il mio consiglio è quello di non abbondare eccessivamente con i carboidrati, anche se provengono da fonti salutari, come frutta e cereali integrali.

Consuma i carboidrati solo nella prima parte della giornata, visto che in quell’arco di tempo il corpo dispone di un maggiore fuco digestivo. Dopo le 18:00 evita di consumare qualsiasi fonte glucidica, ma limitati ad assumere pasti ricchi di proteine, che oltre e saziare, non aumentano eccessivamente la glicemia.

Elimina il cibo dannoso

Elimina tutti quei alimenti privi di micronutrienti sani, come i cibi confezionati, i cereali raffinati, la carne rossa, le carni piene di antibiotici, i salumi, gli insaccati, le bibite gassate, i drink alcolici, gli snack e il gelato.

Consuma nella tua dieta solamente frutta, verdura, cereali integrali, frutta secca, semi oleosi, carne bianca, pesce, legumi, spezie, erbe aromatiche, oli sani, uova, latticini magri, tisane, tè alle erbe, acqua naturale, e succhi crudi di frutta e verdura, dei veri e propri scrigni di nutrienti sani.

Nota bene: Nei spuntini cerca di consumare la frutta, e i succhi crudi.

Mastica lentamente ogni boccone

Sei sempre affamata e non sai come limitare l’ingestione eccessiva di calorie durante i pasti? Non ti preoccupare, ci sono moltissime strategie che puoi attuare per limitare l’appetito e la fame nervosa in modo completamente naturale.

Mastica ogni boccone molto lentamente. Un atto masticatorio lento e controllato, oltre a migliorare la digestione e l’assorbimento dei nutrienti, facilita il senso di sazietà, poiché è stato appurato che l’organismo inizia a sentirsi sazio dopo 20 minuti dall’inizio del pasto.

Se mastichi ogni boccone molto lentamente è molto più facile arrivare ai 20 minuti, rispetto alle persone che si “spazzolano” letteralmente il pasto in soli 5 minuti, pronti per fare un eventuale “bis”.

Consuma ad inizio del pasto un piatto di verdure. Iniziare il pasto principale con un piatto di verdura, al posto del solito piatto di cereali cotti, oltre a ridurre il picco di glicemia, migliora il senso di sazietà, poiché la verdura è molto voluminosa e povera di calorie. 

Questi due fattori combinati insieme, oltre a diminuire il rischio di aumentare di peso, velocizzano il riempimento gastrico, inducendo l’organismo a ridurre l’appetito in modo completamente naturale.

Se le hai provate tutte, ma davvero non riesci a limitare il consumo eccessivo di cibo solo con la tua forza di volontà, ti consiglio di utilizzare un buon integratore saziante, che oltre a ridurti la fame in modo facile e veloce, è un ottimo supplemento dietetico per disintossicare e depurare l’organismo in profondità, grazie alla barbabietola rossa e alla curcuma contenute in essa.

Esempio di dieta settimanale per perdere 3 Kg

Esempio di menù settimanale per dimagrire 3 Kg

Girono 1

Colazione

25 grammi di mandorle + uno yogurt greco

Spuntino

Un frutto a piacere

Pranzo

Riso integrale al nero di seppia + petto di pollo + lattuga e pomodorini +un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Merenda

Centrifugato di una mela + un sedano 

Cena

salmone al cartoccio + zucchine e carote lesse + un cucchiaino id olio extra vergine d’oliva

Giorno 2

Colazione

200 ml di latte parzialmente scremato + 2 fette biscottate integrali con un cucchiaino di marmellata bio alle albicocche

Spuntino

Un frutto a piacere

Pranzo

Couscous integrale alle verdure + filetto di nasello al vapore + broccoli cotti + un cucchiaino id olio extra vergine d’oliva

Merenda

semi di zucca + succo di barbabietola rossa

Cena

filetto di manzo + finocchi cotti e cipolline bianche

Giorno 3

Colazione

latte di mandorle + uno yogurt greco

Spuntino

Un frutto a piacere

Pranzo

minestrone alle verdure con riso integrale + due uova sode + zucchine lesse + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Merenda

una spremuta di due arance

Cena

ricotta light + una fetta di pane integrale + finocchio crudo + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Giorno 4

Colazione

Tisana alle erbe (betulla e finocchio) + 20 grammi di noci

Spuntino

Un frutto a piacere

Pranzo

spaghetti di riso al pomodoro e basilico + filetto di pesce spada + patate arrosto 

Merenda

Frullatone di una banana + mezza mela

Cena

Hamburger vegetale al pomodoro + broccoli cotti + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Giorno 5

Girono 1

Colazione

25 grammi di mandorle + uno yogurt greco

Spuntino

Un frutto a piacere

Pranzo

Riso integrale al nero di seppia + petto di pollo + lattuga e pomodorini +un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Merenda

Centrifugato di una mela + un sedano 

Cena

salmone al cartoccio + zucchine e carote lesse + un cucchiaino id olio extra vergine d’oliva

Giorno 6

Colazione

200 ml di latte parzialmente scremato + 2 fette biscottate integrali con un cucchiaino di marmellata bio alle albicocche

Spuntino

Un frutto a piacere

Pranzo

Couscous integrale alle verdure + filetto di nasello al vapore + broccoli cotti + un cucchiaino id olio extra vergine d’oliva

Merenda

semi di zucca + succo di barbabietola rossa

Cena

filetto di manzo + finocchi cotti e cipolline bianche

Giorno 7

Colazione

latte di mandorle + uno yogurt greco

Spuntino

Un frutto a piacere

Pranzo

minestrone alle verdure con riso integrale + due uova sode + zucchine lesse + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Merenda

una spremuta di due arance

Cena

ricotta light + una fetta di pane integrale + finocchio crudo + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Fai esercizio fisico

Se vuoi perdere peso, cerca di associare alla dieta dimagrante qualche pratica sportiva ( corsa, camminata veloce, ciclismo ecc..), poiché fare esercizio aerobico incrementa il consumo di calorie a riposo, e migliora alcuni fattori molto importanti per il dimagrimento, tra cui:

  • aumentare il tasso metabolico a riposo
  • migliorare la salute cardiovascolare
  • migliorare nettamente la sensibilità all’insulina. (Si è notato che le persone diabetiche che iniziano a praticare attività fisica, soprattutto se intensa, possono ridurre drasticamente i sintomi associati al diabete di tipo 2
  • migliorare la composizione corporea (+ massa magra – massa grassa

Domande più frequenti

Cosa devo fare per perdere 3 kg?

Solitamente per perdere 3 kg basta seguire una dieta ipocalorica, fare esercizio fisico e limitare al minimo ogni fonte di stress.

Una perdita di peso sana consiste nel perdere 1-1.25 Kg a settimana. Già dopo le prime tre settimane di dieta, potresti vedere sulla bilancia una riduzione di 3 chili.

Qual è la dieta migliore per perdere 3 Kg?

Studi scientifici hanno scoperto che alcuni regimi dimagranti possono aiutarti a perdere 3 kg in poco tempo, e sono:

15 giorni senza carboidrati

Iscriviti alla newsletter!

Scopri gli errori più comuni commessi dalle persone che vogliono perdere peso

Consenso trattamento dati

Grazie per l'iscrizione!

Pin It on Pinterest

Share This

CONDIVIDI IL POST SUI SOCIAL!

Condividi questo articolo con i tuoi amici!