Se sei alla ricerca di un menù settimanale di esempio di dieta senza carboidrati sei nell’articolo che fa al caso tuo!

Sul web si possono trovare moltissime diete dimagranti che promettono una rapida perdita di peso, tuttavia la verità è che la maggioranza di questi regimi alimentari favoriscono il dimagrimento solo nel breve periodo, facendoti sperimentare nel lungo periodo il cosiddetto effetto yo-yo. (riprendere i chili persi con gli interessi).

La ricerca ha dimostrato che sono davvero poche quelle diete che permettono di dimagrire in modo sano e duraturo. Una di queste è senza nessun dubbio la dieta senza carboidrati.

La dieta senza carboidrati è un piano alimentare composto prevalentemente da cibi ricchi di grassi e proteine. Le ricerche hanno rilevato che l’assunzione di un basso contenuto di glucidi permette di velocizzare la perdita di peso, migliorando la composizione corporea (+ muscolo – grasso), e la sensibilità insulinica.

Secondo gli studi la dieta senza carboidrati favorirebbe il dimagrimento grazie alla sua capacità di:
INNALZARE IL TASSO METABOLICO A RIPOSO: Consumare molti carboidrati  rallenta il metabolismo basale e impigrisce la tiroide. Un rallentamento del metabolismo energetico dell’organismo causa diversi effetti, come: costipazione, temperatura corporea bassa, ritenzione idrica, scarsa circolazione linfatica, aumento del tessuto adiposo, umore nero.

MIGLIORA LA SAZIETà: Le fonti glucidiche, come il riso, la pasta, il pane e la pizza possiedono un indice di sazietà minore, rispetto alle fonti proteiche e lipidiche, come la carne, il pesce, le uova, i latticini ecc..

È stato dimostrato inoltre, che pasti ricchi di carboidrati stimolano la produzione di insulina, favorendo l’ingresso di nutrienti nelle cellule. Questa forte introduzione di zuccheri nel sangue favorisce l’aumento di peso. Non è un caso che i soggetti diabetici ed obesi soffrano di scarsa intolleranza glucidica.

AUMENTA I LIVELLI DI LEPTINA: La leptina è l’ormone antagonista della grelina. Quando nel corpo ci sono alti livelli di grelina sei spinto a consumare grandi quantità di cibo, mentre quando la leptina è elevata nel corpo, la fame si riduce notevolmente. Un eccesso di carboidrati e stress tende ad aumentare la grelina, mentre pasti ricchi di proteine tendono a ridurla.

Dieta senza carboidrati, menù settimanale: Indicazioni da seguire

Come spiegato dal nome stesso la dieta senza carboidrati è un menù che contiene un quantitativo di glucidi davvero esiguo. Adesso ti elencherò alcuni punti che dovrai seguire nel caso in cui tu volessi intraprendere una dieta a basso contenuto di carboidrati.

I CARBOIDRATI DOVREBBERO RAPPRESENTARE MASSIMO IL 10% DELLE CALORIE COMPLESSIVE. Le proteine dovrebbero rappresentare il 25-30% , mentre i lipidi dovrebbero rappresentare il 65%-60% delle calorie complessive.

CONSUMA FRUTTA POVERA DI GLUCIDI: La frutta è un alimento ricco di zuccheri, tuttavia è anche molto ricca di vitamine, minerali e fibre vegetali,. Cerca di consumare durante la giornata frutta povera di zuccheri, come le mele e le arance.

CONSUMA VERDURA POVERA DI ZUCCHERI, come spinaci, bietole, finocchio, sedano, cavolo e cavolfiore.

CONSUMA FONTI PROTEICHE E LIPIDICHE SANE: Basa la tua alimentazione su alimenti, come pesce, carne bianca, uova, latticini, frutta secca, semi oleosi, spezie, erbe aromatiche, cioccolato fondente (min 70%) e olio extra vergine d’oliva.

Dieta senza carboidrati, esempio di menù settimanale da seguire per perdere peso

Lunedi

Colazione

Yogurt greco + 25 grammi di frutta secca

Pranzo

50 grammi di riso integrale al pomodoro + petto di pollo + insalatona cruda ( lattuga + finocchio) + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Merenda

Una mela

Cena

200 grammi di trancio di salmone + 120 grammi di broccoli + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Martedi

Colazione

Yogurt greco + 25 grammi di cioccolato fondente

Pranzo

50 grammi di pasta con olio e formaggio + 120 grammi di spigola + spinaci lessi + una spruzzata di limone

Merenda

Una spremuta di un’arancia

Cena

150 grammi di cosce di pollo + insalatona mista ( lattuga + finocchio + due pomodorini ) + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Mercoledi

Colazione

1 fetta di pancarrè + burro d’arachidi

Pranzo

Filetto di pesce spada + broccoli al vapore + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Merenda

30 grammi di semi di zucca

Cena

Petto di pollo alla curcuma + insalatona cruda ( finocchio e lattuga ) + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Giovedi

Colazione

Yogurt greco + 25 grammi di noci

Pranzo

50 grammi di riso integrale al pomodoro + petto di tacchino alla piastra + insalatona mista + un cucchiaino di olio etra vergine d’oliva

Merenda

Una mela

Cena

Due uova sode + 120 grammi di cavolfiore cotto + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Venerdi

Colazione

Yogurt greco + 25 grammi di mandorle

Pranzo

50 grammi di pasta integrale alle zucchine e gamberetti + 100 grammi di seppie sulla piastra + lattuga + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Sabato

Colazione

Yogurt greco + 25 grammi di cioccolato fondente

Domenica

Colazione

1 fetta di pancarrè + burro di mandorle

Pranzo

50 grammi di pasta integrale al pomodoro + petto di pollo + insalatona cruda ( lattuga + finocchio) + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Merenda

Un’arancia

Cena

200 grammi di trancio di salmone + 120 grammi di broccoli + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Domenica

Colazione

Yogurt greco + 25 grammi di mandorle

Pranzo

50 grammi di riso integrale al pomodoro + petto di tacchino alla piastra + insalatona mista + un cucchiaino di olio etra vergine d’oliva

Merenda

Una mela

Cena

Petto di pollo alla curcuma + insalatona cruda ( finocchio e lattuga ) + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Altre indicazioni per velocizzare la perdita di peso

Se vuoi eliminare velocemente il grasso in eccesso ti consiglio assolutamente di:

  • Dormire almeno 8 ore per notte
  • Masticare bene 
  • Fare esercizio fisico
  • Ridurre lo stress quotidiano tramite la meditazione
  • Stare alla luce del sole per almeno 15-20 minuti al giorno, soprattutto d’inverno
  • Consumare un buon integratore brucia grassi

Se davvero vuoi dare una scossa al metabolismo e al tuo peso in eccesso, ti consiglio di prendere seriamente in considerazione il fatto di assumere durante la giornata Supremo slim.

Supremo slim è l’integratore numero 1 per bruciare i grassi in eccesso, grazie alla presenza di Guaranà, glucomannano, betulla, cannella e Gynostemma.

LEGGI LE TESTIMONIANZE DELLE PERSONE CHE HANNO PROVATO SUPREMO SLIM

Domande più frequenti

La dieta senza carboidrati favorisce la perdita di peso?
Certo, sono numerosi gli studi che hanno dimostrato una migliore perdita di peso nelle persone che seguivano un piano alimentare povero di carboidrati.

Qual è il miglior integratore brucia grassi in commercio?

15 giorni senza carboidrati

Iscriviti alla newsletter!

Scopri gli errori più comuni commessi dalle persone che vogliono perdere peso

Consenso trattamento dati

Grazie per l'iscrizione!

Pin It on Pinterest

Share This

CONDIVIDI IL POST SUI SOCIAL!

Condividi questo articolo con i tuoi amici!