In questo articolo scoprirai come perdere 10 kg con la dieta senza glutine.

Molti studi hanno dimostrato che un eccesso di glutine nelle dieta può aumentare il rischio di soffrire di patologie intestinali infiammatorie, come ad esempio il morbo di Crohn.

Sempre più persone scoprono di essere celiache (intolleranti al glutine ), o  eccessivamente sensibili a questa proteina.

I sintomi più comuni di ipersensibilità al glutine sono sonnolenza, stanchezza, disturbi digestivi e malessere generalizzato.

Se vuoi perdere peso e migliorare la tua salute generale continua con la lettura di questo articolo.

Molte persone considerano pericoloso intraprendere un regime dietetico privo di glutine, ma non potrebbero essere più in errore, poiché esistono i cosiddetti cereali senza glutine, che secondo molti nutrizionisti sono una scelta più salutare rispetto agli alimenti ricchi di glutine.

Tra i cereali gluten free troviamo il riso, il miglio, il mais ecc..

Scopriamo più nel dettaglio i benefici e gli svantaggi derivanti il consumo di una dieta priva di glutine.

Che cos’è il glutine?

Prima di capire i benefici di una dieta gluten free, cerchiamo di spiegare brevemente cosa è il glutine, e perchè molte persone lo demonizzano.

Il glutine è un complesso proteico presente in moltissimi cereali, tra cui:

  • frumento
  • orzo
  • avena
  • segale

Se consumato in piccole dosi non nuoce all’organismo, tuttavia la dieta mediterranea fa largo uso di questi alimenti, poiché lo si trova nel pane, nella pizza, nella schiacciata, nei biscotti, nelle torte ecc..

Il glutine è composto da due parti, che prendono il nome di gluteline e prolammine.

I ricercatori ipotizzano che sono proprio queste due porzioni a portare nel tempo ad infiammare l’intestino e nei casi più gravi a portare patologie di natura infiammatoria, come la sindrome del colon irritabile, la colite ulcerosa, il morbo di crohn ecc..

Cos’è la celiachia?

La celiachia una patologia causata dal consumo di glutine.

I sintomi della celiachia includono:

  • Problematiche gastro-intestinali (costipazione, diarrea, flatulenza, pancia gonfia, feci molle e maleodoranti ecc.)
  • In alcuni casi danni al sistema nervoso

L’unico rimedio per eliminare questi sintomi nelle persone celiache è escludere completamente dalla loro dieta alimenti ricchi di glutine. 

PERCHÈ LE PERSONE CELIACHE NON SONO IN GRADO DI CONSUMARE GLUTINE?

Tutto dipende dalla digestione. Quando consumiamo un cibo contenente glutine, come ad esempio un piatto di pasta al pomodoro, le cellule del tratto intestinale, note anche come enterociti producono uno speciale enzima, noto con il nome di transglutaminasi.

Questo enzima “cattura” il glutine e lo trasporta nei vari distretti cellulari.

Questo è quello che succede nei soggetti non celiaci.

Cosa succede invece se ad ingerire il glutine è una persona celiaca?

Per digerire correttamente il glutine abbiamo bisogno dell’aiuto della Transglutaminasi.

Bene, nei soggetti celiachi questo enzima è riconosciuto come un agente indesiderato, e quindi ogniqualvolta il soggetto celiaco ingerisce una quantità di glutine il sistema immunitario lo attacca.

In questo modo i soggetti celiaci sviluppano una quantità esagerata di anticorpi che attaccano l’enzima Transglutaminasi.

Sono proprio la presenza di questi anticorpi nel sangue che permette al medico di scoprire la celiachia nel paziente.

Dieta senza glutine per perdere 10 kg

Sia che tu sia celiaco o meno, sospendere l’assunzione di glutine per almeno un mese può solo giovarti.

Ci sono persone che sebbene non abbiano nessuna ipersensibilità verso questa sostanza proteica decidono in modo autonomo di eliminare dalla loro dieta il glutine per una questione di salute.

Numerosi studi hanno dimostrato  che le migliori diete dimagranti sono quelle povere di carboidrati. Dato che la maggioranza degli alimenti ricchi di glutine sono anche ricchi di carboidrati abbiamo un motivo in più per eliminare il glutine dalla nostra alimentazione.

La dieta senza glutine che ti permetterà di perdere fino a 10 kg, conterrà cereali integrali gluten free, frutta, verdura, semi oleosi, frutta secca, carne bianca, pesce magro, legumi e olio extra vergine d’oliva.

Benefici della dieta senza glutine

Riduce i disturbi digestivi

Alcuni studi hanno dimostrato che non sono solo le persone celiache a giovare di una dieta gluten free, ma anche i soggetti con sindrome del colon irritabile o problematiche digestive varie possono giovare da un piccolo periodo alimentare senza glutine.

Facilita la perdita di peso

Alcune ricerche hanno scoperto che consumare una dieta gluten free favorisce la perdita di peso. 

I ricercatori ipotizzano che tale effetto possa essere associato ad una riduzione del consumo di carboidrati, poichè la maggioranza degli alimenti ricchi di glutine presentano anche elevati livelli di zuccheri.

Quali alimenti posso consumare?

Se vuoi dimagrire 10 kg con la dieta senza glutine, oltre ad eliminare tutti gli alimenti ricchi di glutine, occorre consumare anche alimenti sani ricchi di micronutrienti. Andiamo a scoprire più nel dettaglio tutti i cibi consentiti.

CEREALI INTEGRALI GLUTEN FREE: Elimina dalla tua dispensa tutti i cereali raffinati, anche se gluten free. I cereali raffinati al contrario di quelli integrali sono poveri di fibre vegetali. Questo comporta vari effetti negativi, tra cui:

  • Aumento della glicemia
  • Aumento dell’infiammazione del corpo
  • Rischio maggiore di soffrire di problematiche digestive, come ad esempio la costipazione

I cereali raffinati potremmo anche definirli come calorie vuote, poiché contengono pochissime vitamine e minerali, al contrario della loro controparte integrale.

PICCOLE PORZIONI DI LEGUMIlegumi rappresentano un’ottima fonte di proteine vegetali e carboidrati complessi, che oltre a non innalzare molto la glicemia, rappresentano anche un’ottima fonte di fibre vegetali.

 La loro ricchezza di fibre idrosolubili li rendono un alimento indispensabile per limitare l’assorbimento di zuccheri e favorire la regolarità del tratto intestinale.

FRUTTA E VERDURA: Alimenti cardine di ogni dieta dimagrante. Se il vostro scopo è perdere peso limitatevi a 1 max 2 frutti al giorno. Invece, le verdure essendo alimenti poco calorici ed estremamente sazianti possono essere consumati in buon quantità. 

CARNE E PESCE: Se vuoi perdere 10 kg ti consiglio di consumare fonti proteiche povere di calorie, come il pollo, il tacchino, l’albume, l’orata ecc.. Riduci o elimina completamente i salumi, le carni lavorate, la carne rossa e i tuorli d’uovo.

LATTICINI: Elimina i latticini grassi e consuma ricotta magra e yogurt poveri di zuccheri.

FRUTTA SECCA E SEMI OLEOSI: Pinoli, noci, mandorle ecc.. sono tutti alimenti che dovrebbero essere consumati con parsimonia, poiché sebbene siano molto ricchi di vitamine e minerali, sono anche molto ricchi di calorie.

Alimenti da eliminare assolutamente dalla tua dieta sono:

  • cibi confezionati
  • torte, dolci, biscotti ecc..
  • snack salati, patatine, noccioline salate ecc..

Esempio di dieta senza glutine per dimagrire 10 kg

Menù settimanale di esempio per dimagrire 10 kg con la dieta senza glutine

Giorno 1

Colazione

1 banana + una manciata di mandorle

Pranzo

riso integrale al pomodoro + fesa di tacchino + verdure a volontà

Merenda

Centrifugato di verdure (una carota, una barbabietola rossa e mezzo sedano)

Cena

orata al vapore + verdure a volontà

Giorno 2

Colazione

yogurt greco + una manciata di noci

Pranzo

Riso integrale alle verdure + 3 albumi d’uovo + un pizzico di cannella

Merenda

un quadretto di cioccolato fondente gluten free

Cena

sgombro cotto al vapore + lattuga e pomodorini + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Giorno 3

Colazione

latte parzialmente scremato + cereali gluten free

Pranzo

Riso integrale alla marinara + trancio di salmone + verdura a volontà

Merenda

Una spremuta di due arance

Cena

3 albumi d’uovo + una manciata di semi di zucca + insalatona mista

Giorno 4

Colazione

Una banana + una manciata di noci

Pranzo

Riso integrale alla marinara + petto di pollo + verdura a volontà

Merenda

Un frutto a piacere

Cena

trancio di pesce spada + una manciata di mandorle + insalatona mista

Giorno 5

Colazione

1 banana + una manciata di mandorle

Pranzo

riso integrale al pomodoro + fesa di tacchino + verdure a volontà

Merenda

un quadretto di cioccolato fondente gluten free

Cena

sgombro cotto al vapore + lattuga e pomodorini + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Giorno 6

Colazione

latte parzialmente scremato + cereali gluten free

Pranzo

Riso integrale alla marinara + trancio di salmone + verdura a volontà

Merenda

Centrifugato di verdure (una carota, una barbabietola rossa e mezzo sedano)

Cena

orata al vapore + verdure a volontà

Giorno 7

Colazione

yogurt greco + una manciata di noci

Pranzo

Riso integrale alle verdure + 3 albumi d’uovo + un pizzico di cannella

Merenda

Un frullato di due mele

Cena

3 albumi d’uovo + una manciata di mandorle + zucchine lesse + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Miglior integratori per facilitare la perdita di peso

Adesso ti elencherò i migliori integratori alimentari da associare alla dieta dimagrante senza glutine.

Consuma un buon probiotico

Numerosi studi sono concordi che un microbiota intestinale ricco di batteri patogeni oltre a rendere più difficoltoso perdere peso, favorisce anche la comparsa di problematiche digestive, come:

  • eruttazione
  • feci maleodoranti
  • costipazione o al contrario feci molli e diarrea
  • gonfiore dopo mangiato

Purtroppo uno stile di vita sbagliato, come stress eccessivo, inattività fisica e diete ricche di cibi dannosi possono ridurre il livello di batteri buoni nel tratto intestinale causando tutta una serie di problemi.

Quando una persona vuole perdere peso consiglio sempre di utilizzare per almeno 1-2 mesi un buon probiotico utile a ripopolare il tratto intestinale.

Consuma gli enzimi digestivi

Allo stesso modo dei probiotici, anche avere pochi enzimi digestivi può comportare tutta una serie di effetti negativi sulla salute della persona.

Quando siamo giovani riusciamo a digerire anche “i sassi”, tuttavia, con l’età i cibi più pesanti possono arrecarci molti disagi, a causa di enzimi digestivi insufficienti.

Se vuoi perdere peso, devi necessariamente migliorare la digestione, e per farlo ti consiglio di utilizzare un integratore di enzimi digestivi che abbia al suo interno enzimi utili a digerire carboidrati, proteine e grassi. 

Miglior integratore brucia grassi in assoluto

È stato dimostrato scientificamente che alcuni estratti vegetali sono in grado di potenziare la perdita di peso. 

Immagina di avere con te un piccolo rimedio naturale che possa migliorare i tuoi risultati dimagranti di un buon 40%

Si, hai capito bene, seguendo tutte le istruzioni di questo articolo, potrai aumentare ulteriormente la tua perdita di peso di un buon 40% grazie al consumo di questo supplemento alimentare.

Domande più frequenti

La pasta senza glutine fa ingrassare?

No, tutto dipende da quanta ne consumi

Consumare una dieta senza glutine può aiutare a sgonfiare la pancia?

Si, soprattutto se i tuoi problemi di pancia gonfia derivano da un consumo eccessivo di alimenti ricchi di glutine

Come fa a dimagrire una persona celiaca?

Tramite una dieta ipocalorica a base di legumi, cereali integrali gluten free, carne bianca, pesce, frutta secca, verdura a volontà e piccole porzioni di frutta.

La dieta gluten free funziona veramente?

Certo, se seguirai tutti i consigli di questo articolo ti assicuro che potrai perdere fino a 10 kg con la dieta senza glutine!

15 giorni senza carboidrati

Iscriviti alla newsletter!

Scopri gli errori più comuni commessi dalle persone che vogliono perdere peso

Consenso trattamento dati

Grazie per l'iscrizione!

Pin It on Pinterest

Share This

CONDIVIDI IL POST SUI SOCIAL!

Condividi questo articolo con i tuoi amici!