Dopo la dieta chetogenica si ingrassa? Continua con la lettura per scoprirlo!

La dieta chetogenica è un regime alimentare a basso contenuto di carboidrati, che utilizza come fonte primaria di energia i grassi.

Le diete tradizionali sono basate quasi tutte su un alto consumo di glucidi, mentre la dieta keto è un regime alimentare che prevede un consumo giornaliero massimo di 50 grammi di carboidrati. Consumare un quantitativo maggiore di questo potrebbe far uscire l’organismo dalla chetosi.

Cos’è la chetosi?
Quando l’organismo è costretto a trovare una fonte energetica alternativa ai carboidrati, sceglie i grassi come carburante secondario da sfruttare per produrre energia.

Ottenere energia dai grassi permette al corpo di entrare nel cosiddetto stato di chetosi. Durante questo evento fisiologico si assiste ad una produzione di corpi chetonici, sostanze di scarto prodotte dalla trasformazione dei grassi in energia.

Per uscire dallo stato di chetosi, occorre reintrodurre in maniera graduale i carboidrati. Questa reintroduzione dei carboidrati porta ad un aumento di peso? Continua con la lettura per scoprirlo!

NOTA BENE: Prima di andare più nel dettaglio, voglio subito dirti che qualche kg lo prenderei quasi sicuramente, ma non dipende dal grasso in sè, bensì da un aumento dell’idratazione. 

Uno degli effetti collaterali della dieta chetogenica è la disidratazione, che può portare alcuni soggetti a sperimentare problematiche davvero fastidiose. 

La disidratazione è causata dal fatto, che seguendo la dieta keto, il glicogeno presente nel corpo viene eliminato velocemente. Il glicogeno è una molecola che si lega molto bene all’acqua. 

Di conseguenza, eliminare il glicogeno, tramite una dieta povera di glucidi, come la dieta cheto, porta inevitabilmente a perdere anche l’acqua, che a sua volta porta ad una perdita di peso.

Detto questo, andiamo a scoprire più nel dettaglio come evitare di ingrassare, dopo la reintroduzione graduale dei carboidrati nella dieta.

Non aumentare troppo i carboidrati

Quando le persone escono dalla dieta chetogenica iniziano ad ingozzarsi di pasta, pizza, pane ecc.., con il risultato di riprendere velocemente i chili persi.

Se vuoi evitare assolutamente questo aumento di peso, devi innanzitutto, aumentare gradualmente la tua dose di carboidrati tramite fonti meno ingrassanti, come frutta, verdura e cereali raffinati. 

In secondo luogo, devi sempre evitare di consumare quei alimenti ricchi di glucidi che rallentano eccessivamente il metabolismo energetico del corpo, come la pizza, i fast food, le torte ecc..

Segui sempre una dieta ipocalorica

Vuoi perdere peso, o quantomeno non aumentare di peso una volta uscito dalla chetosi? Conta sempre le calorie!

REGOLA NUMERO 1 PER NON INGRASSARE Consuma sempre meno calorie di quelle che utilizzi durante la giornata per tutte le tue attività quotidiane.

Fai esercizio fisico

Se vuoi ridurre al massimo il rischio di prendere peso una volta usciti dalla dieta chetogenica, allora, ti consiglio di iniziare a praticare qualche forma di attività sportiva in grado di innalzare il tuo metabolismo.

Nuoto, corsa, camminata sul posto ecc.. sono tutte attività che possono innalzare il quantitativo calorico consumato durate la giornata, proteggendoti efficacemente da un ipotetico aumento di peso.

Aumenta i pasti proteici

Quando esci dalla dieta chetogenica, cerca di consumare fonti glucidiche integrali, come frutta, verdura e cereali integrali. Associa a queste fonti alimentari, pasti proteici magri, come il pollo, il tacchino, l’orata ecc..

Le proteine ti aiuteranno a mantenere alto il metabolismo basale del corpo. 

NOTA BENE: Forse lo sapranno in pochi, ma le diete eccessivamente ricche di carboidrati possono stancare eccessivamente la tiroide, causando nel lungo periodo un’ipofunzionalità di questa ghiandola, che può portare a sviluppare forme più o meno gravi di ipotiroidismo.

Per quanto tempo posso seguire la dieta chetogenica?

La dieta chetogenica è un regime alimentare che priva il tuo corpo di moltissime vitamine, minerali e sostanze antiossidanti importantissime, contenuti in cereali integrali, frutta e verdura. Consiglio sempre si associare a questo regime dimagrante, un multivitaminico di qualità.

La dieta keto è un regime dietetico che dovrebbe essere seguita per una massimo di 4-8 settimane. Se sei un soggetto normopeso con un po’ di pancetta, ti consiglio di seguire la dieta keto, sempre dieto consiglio di un dietologo certificato, per un tempo ancora inferiore. 

Questa dieta ipoglucidica è ideale per le persone con problemi metabolici gravi, come i soggetti obesi.

 

Miglior integratore per perdere peso del 2022

In commercio esistono davvero tantissimi prodotti idmagranti che dichiarano la loro incredibile efficacia nel favorire la perdita di peso, tuttavia, solo pochi di essi funzionano davvero.

Quando scegli un buon prodotto dimagrante devi controllare che le sostanze naturali contenute in esso siano davvero sostanze in grado di massimizzare la perdita di peso.

I preparati dimagranti naturali più efficaci come KETON ACTIVE, contengono al loro interno vitamine, minerali ed erbe in grado di:

  1. Aumentare il tasso metabolico a riposo
  2. Massimizzare la combustione dei grassi
  3. Ridurre la fame nervosa e l’appetito in modo naturale
  4. Mettere in moto meccanismi dimagranti di varia natura, come la lipolisi e l’aumento della leptina.

Dmdane più frequenti

Si possono consumare nella dieta chetogenica la pasta e il pane di segale?

Assolutamente no, o almeno devi assicurarti, che consumando questi alimenti non superi i 50 grammi di carboidrati al giorno. Come loro alternativa puoi consumare pasta e pane low carb.

Dopo la dieta chetogenica si ingrassa?

Certamente, dopo che siamo usciti dalla chetosi è più facile aumentare di peso, tuttavia, seguendo tutte le indicazioni di questo articolo ti assicuro che prenderai al massimo 1-2 kg di sola acqua.

15 giorni senza carboidrati

Iscriviti alla newsletter!

Scopri gli errori più comuni commessi dalle persone che vogliono perdere peso

Consenso trattamento dati

Grazie per l'iscrizione!

Pin It on Pinterest

Share This

CONDIVIDI IL POST SUI SOCIAL!

Condividi questo articolo con i tuoi amici!