In questo articolo scoprirai le migliori strategie dietetiche e comportamentali per perdere 5 kg in soli 10 giorni.

Prima di intraprendere questo regime dimagrante si consiglia di effettuare tutte le analisi mediche per accertarsi di non avere nessuna patologia.

Le persone che possono giovare da questo particolare percorso dietetico sono:

  • le persone con un’accentuata massa adiposa
  • i soggetti sopra i 50 anni che soffrono di un metabolismo eccessivamente lento

Per favorire una perdita di peso così repentina bisognerà curare la dieta, praticare esercizio fisico, ed utilizzare dei supplementi dimagranti.

Un altro fattore molto importante da tenere fortemente in considerazione è quello di limitare il più possibile lo stress, e l’ansia, poiché è stato dimostrato che un eccesso di emozioni negative aumenta la fame nervosa, e quindi favorisce una maggiore ingestione di calorie.

Se vuoi dimagrire 5 kg in 10 giorni ti consiglio di seguire tutte le indicazioni alimentari che ti andrò a illustrare.

Consuma tanta verdura

La verdura è un’alimento che svolge un ruola di primaria importanza nelle diete dimagranti, poiché è un gruppo alimentare molto ricco di micronutrienti (vitamine, minerali, fibre, antiossidanti, enzimi), ma soprattutto è un cibo altamente voluminoso, povero di calorie, e dalle spiccate proprietà sazianti.

Un problema molto comune delle persone che si apprestano a seguire un regime alimentare povero di calorie, è quello di non riuscire a resistere alla fame.

Invece di iniziare il pasto con il solito piatto di cereali (riso, pasta ecc..), cerca di iniziare il pranzo o la cena con un buon piatto di vegetali crudi, che oltre ad apportare sostanze benefiche all’organismo, riducono l’appetito, e migliorano il senso di sazietà.

Consuma una dieta a basso contenuto di carboidrati

Molte ricerche scientifiche hanno dimostrato che per favorire la perdita di peso occorre consumare una dieta alimentare che sia povera di calorie, e povera di carboidrati.

Nota bene: Quando parlo di carboidrati, non parlo dei zuccheri contenuti all’interno di frutta e verdura, ma parlo dei glucidi contenuti nei cereali, nei cibi confezionati ecc.. 

Qualsiasi dieta dimagrante tu decida di utilizzare accertati assolutamente di non consumare un eccesso di glucidi.

Oltre a favorire l’aumento di peso corporeo, un consumo eccessivo di carboidrati, ha dimostrato peggiorare tutti i parametri ( peggioramento della sensibilità insulinica, aumento dell’infiammazione cellulare, riduzione del metabolismo, e rallentamento della produzione degli ormoni tiroidei) correlati al diabete, e all’ipertensione.

Bevi almeno 1.5 litri di acqua minerale naturale al giorno

L’acqua è una bevanda molto importante per le persone che vogliono perdere i chili di troppo, perché apporta innumerevoli benefici, tra cui:

  • un aumento delle calorie consumate a riposo
  • una migliore salute generale dell’organismo
  • una migliore eliminazione delle tossine e delle scorie in eccesso
  • una riduzione dei problemi digestivi

Nota bene: Puoi consumare l’acqua anche sotto forma di tisane, tè vegetali, o succhi vegetali crudi, come il succo di spinaci o di cavolfiore, due succhi molto salutari che favoriscono la disintossicazione dell’organismo.

Elimina le bevande zuccherate, le bibite gassate, gli energy drink, e soprattutto gli alcolici, bevande molto ricche di calorie vuote, e responsabili della cosiddetta pancia alcolica.

 

Mastica lentamente e rilassa tutto il corpo quando mangi

Un errore molto comune della società occidentale è quello di consumare i pasti  in modo eccessivamente frettoloso.

Quando sei a tavola, rilassati come se dovessi meditare, e prendi tutto il tempo necessario per masticare minuziosamente ogni boccone di cibo fino a quando non è completamente liquido o in una forma semiliquida.

La digestione inizia dalla bocca tramite l’insalivazione, quindi è opportuno masticare lentamente e lasciare che la saliva faccia il suo dovere.

Se ingerisci il boccone in modo frettoloso rischi di peggiorare tutto il processo digestivo, ed aumentare l’infiammazione generale del corpo.

Nota bene: Per avere un fisico sano e snello, occorre essere in salute e limitare tutti quei comportamenti che possono danneggiare l’equilibrio psicofisico dell’organismo.

Elimina tutto il cibo spazzatura

Se vuoi perdere 5 kg in 10 giorni devi necessariamente eliminare dalla tua dieta tutti i cibi ricchi di grassi saturi, come la carne rossa, o il kebab, eliminare tutti i cibi ricchi di sale, che oltre a danneggiare la salute della tiroide, peggiorano la ritenzione idrica, e in generale eliminare tutti quei alimenti che aumentano eccessivamente la glicemia, l’infiammazione, e riducono il metabolismo basale.

I cibi da eliminare assolutamente sono:

  • cerali raffinati (pasta bianca, riso bianco, fiocchi d’avena non integrali ecc..). I cibi raffinati sono degli alimenti privi di nutrienti, che predispongono a patologie digestive, come la costipazione, la sindrome del colon irritabile, e la disbiosi intestinale.
  • cibi ricchi di grassi saturi, come i formaggi grassi, la carne rossa, gli insaccati, le carni processate (salsiccia wurstel), la maionese e tutte le salse ipercaloriche
  • torte, dolciumi, merendine
  • patatine, snack salati, noccioline sotto sale 
  • bibite gassate, energy drink, alcolici
  • tutti i cibi confezionati che hanno un’etichetta
  • cibi sott’olio

I cibi su cui basare il tuo regime dimagrante sono:

  • cerali integrali
  • legumi
  • frutta
  • verdura
  • frutta secca
  • semi oleosi
  • carne magra
  • pesce
  • latticini magri

Esempio di dieta settimanale per perdere 5 kg in soli 10 giorni

Esempio di menù settimanale per dimagrire 5 kg in 10 giorni

Giorno 1

Colazione

yogurt greco light – frutto a piacere

Pranzo

50 grammi di riso integrale al pomodoro – 100 grammi di petto di pollo – verdure crude

Cena

120 grammi di orata – verdure crude – cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Giorno 2

Colazione

15 grammi di mandorle – un frutto a piacere

Pranzo

50 grammi di couscous – bocconcini di pollo – verdure crude

Cena

due uova sode – broccoli al vapore – cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Giorno 3

Colazione

15 grammi di semi di zucca – uno yogurt greco light

Pranzo

50 grammi di riso integrale alla zucca – 80 grammi di ricotta light – verdure crude

Cena

100 grammi di salmone al cartoccio – spinaci lessi con una spruzzata di limone

Giorno 4

Colazione

Frullatone di una banana e mezza mela

Pranzo

minestrone di verdure – 100 grammi di sovra coscia di tacchino – verdure crude

Cena

120 grammi di branzino – 40 grammi di patate lesse – cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Giorno 5

Colazione

yogurt greco light – frutto a piacere

Pranzo

50 grammi di riso integrale al pomodoro – 100 grammi di petto di pollo – verdure crude

Cena

120 grammi di orata – verdure crude – cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Giorno 6

Colazione

15 grammi di mandorle – un frutto a piacere

Pranzo

50 grammi di couscous – bocconcini di pollo – verdure crude

Cena

due uova sode – broccoli al vapore – cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Giorno 7

Colazione

15 grammi di semi di zucca – uno yogurt greco light

Pranzo

50 grammi di riso integrale alla zucca – 80 grammi di ricotta light – verdure crude

Cena

100 grammi di salmone al cartoccio – spinaci lessi con una spruzzata di limone

Pratica l’esercizio fisico

L’attività fisica è una pratica salutare che oltre a migliorare i livelli di energia e vitalità del corpo, aiuta l’organismo a bruciare un quantitativo maggiore di calorie, favorendo il dimagrimento.

L’attività fisica dovrebbe essere assieme alla dieta e all’utilizzo di integratori dimagranti una scelta obbligatoria se si vuole perdere in fretta i chili di troppo.

I benefici associati all’esercizio fisico includono:

  • riduzione della massa grassa
  • protezione della massa muscolare durante il processo dimagrante
  • aumento del tasso metabolico a riposo
  • maggiore produzione degli ormoni della tiroide
  • aumento della sensibilità all’insulina
  • disinfiammazione delle mucose intestinali

Se sei alle prime armi e non sai come iniziare a muovere il tuo corpo, ti consiglio di seguire il circuito che puoi trovare nel video qui sotto.

Pratica la meditazione

Vuoi dimagrire e perdere quei chiletti antiestetici su pancia , gambe e glutei? Devi necessariamente limitare lo stress nella tua vita.

È dimostrato che lo stress influisce sul peso corporeo in vari modi, che includono:

  • aumento dell’infiammazione del corpo. ( Un eccesso di stress aumenta il cortisolo, un ormone altamente infiammatorio, che peggiora il metabolismo, e tutte le funzioni del corpo
  • aumenta la grelina, conosciuto anche come ormone della fame, poiché un eccesso di questo ormone nel sangue spinge il “malcapitato” ad abbuffarsi di cibo spazzatura
La migliore strategia per limitare lo stress nella vita quotidiana è praticare qualche forma di meditazione.
La meditazione è una pratica antichissima utilizzata da molte persone che vogliono cambiare radicalmente il loro stato di salute e benessere.
I benefici associati alla meditazione sono:
  • aumento dei livelli di energia
  • migliore umore
  • riduzione del peso corporeo
  • riduzione dell’infiammazione
  • riduzione del dolore associato a certe patologie

Utilizza integratori dimagranti

Ti sconsiglio caldamente di utilizzare integratori dimagranti che aumentano ulteriormente il metabolismo e il consumo dei grassi, poiché seguire una dieta eccessivamente ipocalorica e al contempo stesso utilizzare un integratore brucia grassi potrebbe portare ad effetti collaterali lievi, come diarrea, stanchezza, e nausea.

Gli integratori dimagranti brucia-grassi servono quando seguiamo dei protocolli dietetici che permettono una perdita di peso più lenta e costante, come perdere 10 Kg in 2 mesi.

Nel tuo caso, si consiglia di utilizzare un integratore che possa limitare il senso della fame, ed aiutarti in questo percorso dimagrante.

Perché dover stressare inutilmente il sistema nervoso, se puoi utilizzare un integratore naturale dalle forti capacità sazianti che può rendere più facile la lotta alle tentazioni alimentari?

Tra i vari supplementi sazianti che puoi trovare in commercio solo uno ha dimostrato essere il migliore nel limitare la fame nervosa.

Domande più frequenti

Perché non riesco a perdere peso?

Le cause che possono impedirti di perdere i chili di troppo sono:

  • un consumo eccessivo di calorie
  • non praticare esercizio fisico
  • un eccesso di stress nella vita quotidiana
  • consumare i cibi sbagliati

Come posso perdere 5 Kg in 10 giorni?

Il modo migliore per perdere 5 chili in soli 10 giorni è quello di:

  • seguire una dieta ipocalorica e a basso contenuto di carboidrati
  • utilizzare un buon supplemento saziante per non rischiare di essere preda di “piccole bulimie alimentari”
  • praticare l’attività fisica
  • utilizzare la meditazione per limitare lo stress e favorire la perdita di peso
15 giorni senza carboidrati

Iscriviti alla newsletter!

Scopri gli errori più comuni commessi dalle persone che vogliono perdere peso

Consenso trattamento dati

Grazie per l'iscrizione!

Pin It on Pinterest

Share This

CONDIVIDI IL POST SUI SOCIAL!

Condividi questo articolo con i tuoi amici!