In questo articolo scoprirai la migliore dieta per dimagrire 4 kg in soli 5 giorni.

Se davvero vuoi perdere quattro chili in soli cinque giorni devi necessariamente eliminare dalla tua dieta tutti quei alimenti ricchi di calorie, come la carne rossa, i salumi, il cibo spazzatura, gli alimenti trasformati e quelli difficili da digerire, come i latticini e gli alimenti ricchi di glutine.

Ad una buona dieta ipocalorica devi associare l’esercizio fisico ed utilizzare dei piccoli stratagemmi utili a favorire la perdita di peso in modo facile e veloce.

Bene, adesso scopriamo le migliori diete dimagranti per perdere 4 kg in soli 5 giorni.

La ricerca scientifica ha dimostrato che le migliori diete per perdere fino a 4 kg in soli 5 giorni sono:

Sebbene entrambe queste diete dimagranti potrebbero fare al caso nostro, in questo articolo parleremo del digiuno intermittente.

Il digiuno intermittente è quel regime alimentare caratterizzato dalla presenza di una finestra temporale caratterizzata da un piccolo digiuno, seguita da una breve finestra dove è concesso consumare solo cibo solido.

Nel nostro caso, visto che vogliamo perdere 4 kg in soli 5 giorni dovremo necessariamente seguire un modello di digiuno intermittente che preveda il consumo di alimenti solidi in una finestra temporale di sole 8 ore, dove consumeremo un pranzo e una cena.

La carenza di calorie associata a questo particolare regime dietetico ci permetterà di perdere peso in modo facile e sicuro.

Dieta per dimagrire 4 Kg in 5 giorni

Come già accennato in precedenza il digiuno intermittente 16:8, è un regime dietetico basato su un periodo di digiuno della durata di 16 ore, seguito da un periodo di alimentazione della durata di 8 ore.

ESEMPIO DI UN DIGIUNO INTERMITTENTE QUOTIDIANO 16:8

Pranzo 13:00

150 grammi di petto di pollo + insalatona mista + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Cena 20:00

150 grammi di orata + insalatona mista + un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

NOTA BENE: È un regime dietetico fortemente ipocalorico che deve essere seguito per un massimo di 5-6 giorni. Il mio consiglio è quello di seguire un nutrizionista. Alla fine dei 6 giorni si consiglia di introdurre frutta, frutta secca e piccole porzioni di cereali integrali e legumi all’interno della dieta.

Utilizza un buon integratore brucia grassi

Se vuoi perdere quattro chili in soli 5 giorni devi necessariamente associare al digiuno intermittente, l’esercizio fisico e un buon brucia grassi in grado di innalzare il metabolismo, aumentare il dispendio energetico a riposo e facilitare la combustione dei lipidi.

NOTA BENE: Utilizzare solo l’integratore non ti farà perdere peso, se continuerai a mangiare alimenti ricchi di grassi, come il cibo spazzatura, il gelato ecc.., tuttavia potrà davvero fare la differenza se associato ad una buona dieta ipocalorica da 700-800 Kcal.

Altri consigli da seguire per favorire la perdita di peso

Molte persone credono erroneamente che la difficoltà a perdere peso dipenda esclusivamente da motivi dietetici. Non potrebbero essere più in errore!

Ci sono altri fattori che possono contribuire a rendere difficoltoso perdere peso, ed includono:

  • Eccesso di infiammazione
  • Eccesso di batteri patogeni nel tratto intestinale
  • Carenza di enzimi digestivi 

L’INFIAMMAZIONE: L’infiammazione la si deve combattere eliminando tutti gli alimenti dannosi dalla dieta, prediligendo cibi naturali ricchi di vitamine e minerali, come la frutta, la verdura, i cereali integrali, i legumi, la carne bianca, il pesce magro, i grassi sani e i semi oleosi. 

Inoltre, occorre curare il riposo notturno (vai a letto alle 22:00 e svegliati verso le 6:00), oltre a ridurre lo stress quotidiano. 

Quando sei costantemente stressato, nel tuo organismo avviene un picco di cortisolo, noto ormone dello stress, che oltre ad aumentare l’infiammazione del corpo, possiede anche l’effetto di spingerti a mangiare alimenti ricchi di zuccheri semplici, come il gelato, le patatine, le merendine ecc..

ECCESSO DI BATTERI PATOGENI: Molti studi hanno dimostrato che le persone obese o in sovrappeso hanno nel tratto intestinale un eccesso di batteri patogeni, a discapito di quelli buoni. 

I batteri buoni sono di vitale importanza per l’organismo, poichè riducono l’infiammazione, migliorano la risposta immunitaria del corpo, favoriscono la perdita di peso e migliorano tutte le funzioni digestive, eliminando tutte le problematiche associate a digestioni lente, e alle malattie intestinali. 

Un buon probiotico dovrebbe essere usato sia per favorire la perdita di peso,  sia per migliorare la salute globale del corpo.

👉 Leggi le recensioni delle persone che hanno provato questo prodotto

MIGLIOR PROBIOTICO IN COMMERCIO

ENZIMI DIGESTIVI: Quando si invecchia iniziano a comparire i primi disturbi digestivi e le prime difficoltà a digerire cibi che fino a poco tempo fa digerivamo senza nessun problema. Da cosa dipendono queste difficoltà digestive? Da una carenza di enzimi digestivi!

Quando siamo giovani e sani il nostro corpo è ricchissimo di enzimi digestivi in grado di scomporre anche i cibi più pesanti e calorici. 

I ricercatori ipotizzano che già a partire dai 25 anni, gli enzimi digestivi iniziano a diminuire nel nostro stomaco, rendendo più difficile digerire gli alimenti. 

Quando il corpo non riesce a digerire correttamente gli alimenti, si formano tossine, che nel tempo vanno ad indebolire fegato, reni e sistema digerente. 

Un sistema costipato o ricco di tossine non è in grado di operare al meglio, rendendo difficoltoso tutto il processo dimagrante.

Conclusioni finali

Adesso conosci i consigli e la migliore dieta per dimagrire 4 kg in soli 5 giorni in modo semplice e veloce!